Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
21 marzo - Giornata Mondiale della Poesia: La Poesia, i Poeti #poesiapoeti »
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATI I NOMI DEI FINALISTI
 

Biografia di Roberto Maggiani [ sito web ]

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 6971 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Mar 21 08:12:00 UTC+0100 2019

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

elle est retrouvée. quoi? - l’eternité. c’est la mer allée avec le soleil. (arthur rimbaud)

(La bio-bibliografia è scritta in terza persona per poterla usare anche in altri contesti più formali)

 

Roberto Maggiani è nato a Carrara nel 1968, vive a Roma, dove insegna. Laureato in Fisica all’Università di Pisa, ha conseguito un Master in Scienza e Tecnologia Spaziale all'Università Tor Vergata di Roma, è divulgatore scientifico e poeta. In particolare, si occupa del rapporto tra poesia e scienza. È fondatore, insieme a Giuliano Brenna, della rivista letteraria libera on line di poesia e narrativa LaRecherche.it, di cui è coordinatore di Redazione. È inoltre Presidente della omonima Associazione culturale LaRecherche.it e co-curatore della collana di eBook denominata Libri liberi
È cofondatore e Presidente del Premio Letterario Nazionale "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie". 
È giurato del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica promosso dall'Associazione italiana del libro, patrocinato dal Cnr e dall'Associazione italiana per la ricerca industriale (Airi). 
È autore delle seguenti raccolte di poesia:
Sì dopo sì, Edizioni Gazebo, 1998; Forme e informe, Edizioni Gazebo, 2000; L’indicibile, Fermenti Editrice, 2006;Cielo indiviso, Manni Editori, 2008; Liberi versi in 12 poesie, LaRecherche.it, 2008; L’ombra di Creso, LaRecherche.it, 2010; Angeli in volo, Edizioni L’Arca Felice, 2010; Scienza aleatoria, LietoColle, 2010; Navigazioni incerte, LaRecherche.it, 2011; Nella frequenza del giallo, LaRecherche.it, 2012; Spazio espanso, LaRecherche.it, 2013; Vita di marmo, LaRecherche.it, 2013 (con fotografie di Paolo Maggiani); La bellezza non si somma, Italic, 2014; Marmo in guerra, Edizioni la Grafica Pisana, 2014 (con fotografie di Paolo Maggiani); Cartoline intergalattiche, LaRecherche.it, 2015; Angoli interni, Passigli, 2018. 

È autore dei seguenti romanzi:
L'ordine morale del Paradiso, LaRecherche.it, 2015; Affinità divergenti, Italic, 2018. 

Ha pubblicato il saggio:
Poesia e scienza, una relazione necessaria?, Edizioni CFR, 2011 (acquistabile anche in eBook su amazon). 

Per le Edizioni L'Arca Felice, ha curato l'antologia poetica Quanti di poesia, Edizioni L'Arca Felice, 2011. 

Per LaRecherche.it, ha curato, insieme a Giuliano Brenna, le seguenti antologie:
Le vie di Marcel Proust, 2010; Poetica Unità d'Italia, 2011; Conversazioni con Proust, 2011; Da Illiers a Cabourg. L'impronta di Marcel Proust nel cuore della Francia, 2012; Salon Proust, 2013; L'Orto Botanico di Monsieur Proust, 2014; Una cena al Ritz, 2015; Treni, 2016; Proust N.7 - Il profumo del tempo, 2017. 

Suoi testi e traduzioni dei poeti portoghesi Sophia de Mello, Herberto Hélder, Ana Luísa Amaral, Antonio Franco Alexandre, Manuel Alegre, Tiago Patricio, Mário Cesariny, Manuel de Freitas, Inês Dias, sono pubblicati su varie riviste letterarie, in particolare: “L’immaginazione”, “L’area di Broca”, “Paideia”, “Nuova umanità”, “Poeti e Poesia”, “Caffè Michelangiolo”, “La Mosca di Milano”, “Semicerchio”, “Testo a Fronte”, “Aquariophylia”, “Quaderni Proustiani”, “LucaniArt Magazine”, “Formafluens”, “Le reti di Dedalus”, “Poetarum Silva”, “Versante ripido”, “L'Ombra delle Parole”, “Poesia 2.0”, “Città nuova”, “LaRecherche.it”. 

Suoi testi sono pubblicati nelle antologie:
"Nodo sottile", Comune di Firenze - Assessorato alla Cultura - Archivio Giovani Artisti; "Percorsi differenti", Edizioni Ripostes; "Le Fragole 2011", Edizioni LietoColle; "Per Lapo", Edizioni Gazebo; "La giusta collera", Edizioni CFR; "Nuovi Salmi per Dio", I Quaderni di CNTN; "Lo specchio. Storia letteraria del Novecento e del Duemila.", a cura di Annamaria Vanalesti, Società Editrice Dante Alighieri; "La poesia che si pensa. Poeti italiani", a cura di Elio Pecora, Edizioni Pagine; "L'evoluzione della forme poetiche" a cura di Antonio Spagnuolo e Ninnj Di Stefano Busà, Kairòs Edizioni; "Il ricatto del pane", Edizioni CFR; "Novecento non più - verso il realismo terminale", La vita felice. 

È vincitore dei seguenti premi: Premio Lerici Pea 2014 per la poesia inedita. Premio Anselmo Spiga 2016 per la poesia inedita. Premio Artistico-Letterario "Il volo di Pègaso" 2014 organizzato dall'I.S.S.
Il libro “La bellezza non si somma” è risultato 2° classificato al Premio Alpi Apuane 2014; segnalato al Premio “Lorenzo Montano” 2014; Premio speciale della Critica al Premio Letterario Europeo “Massa, città fiabesca di mare e di marmo” 2014. Il libro "Angoli interni" è risultato 3° classificato al Premio Thesaurus 2018 e ha ricevuto la menzione d'onore al Premio Lord Byron 2018. 

Ha scritto i testi per le mostre fotografiche del fotografo Paolo Maggiani: “Vita di marmo” (Massa-Carrara 2007); “Cielo indiviso” (Massa-Carrara, 2008), testi tratti dall’omonimo libro; “Angeli in volo” (Carrara, 2010), testi tratti dall’omonimo libro; “Vita di marmo” (Carrara, 2014), testi tratti dall’omonimo libro. La musicista Gabriella Perugini ha inserito nel suo spettacolo “Angeli in volo”, poesie tratte dalla omonima raccolta poetica. Sue poesie sono state musicate da Maurizio Morelli e cantate da Fedele Mazzetti. Suoi testi sono stati letti in readings poetici e in trasmissioni radiofoniche. 

Inoltre:
È fotografo per passione, le sue fotografie corredano il sito web www.larecherche.it e sono presenti su vari blog fotografici, varie raccolte fotografiche a tema sono pubblicate nella sua pagina facebook.
Ha tenuto corsi di astronomia divulgativa presso l’Associazione “Genti e Paesi” di Roma e ha realizzato serate astronomiche. Balla il Tango Argentino: www.fervordetango.it 

È presente sui social network, in particolare su:
Facebook: www.facebook.com/roberto.maggiani/
Twitter: twitter.com/robertomaggiani/
Youtube: www.youtube.com/user/robymaggiani
Amazon: www.amazon.com/author/robertomaggiani
Google+: plus.google.com/u/0/+RobertoMaggiani/posts 
LinkedIn: www.linkedin.com/pub/roberto-maggiani/5a/5b4/b85
Instagram: instagram.com/robertomaggiani/
Pinterest www.pinterest.com/rmaggiani/
Tumblr: www.tumblr.com/blog/robertomaggiani 

Il sito ufficiale è: www.robertomaggiani.it
Per contatti: roberto.maggiani@larecherche.it oppure scrivimi dal sito...

 

Biografia breve

Roberto Maggiani è nato a Carrara nel 1968 e vive a Roma, dove insegna. Laureato in Fisica all’Università di Pisa, ha conseguito un Master di secondo livello in Scienza e Tecnologia Spaziale. Ha fondato, insieme a Giuliano Brenna, la rivista letteraria libera online LaRecherche.it, di cui è coordinatore di Redazione e per la quale cura la collana di e-book Libri liberi. È Presidente dell’omonima associazione culturale.
Ha pubblicato varie raccolte di versi, le più recenti sono: Scienza aleatoria (LietoColle, 2010), La bellezza non si somma (Italic, 2014), Marmo in guerra, con fotografie di Paolo Maggiani (Edizioni La Grafica Pisana, 2014), Angoli interni (Passigli, 2018).
Suoi testi sono pubblicati su varie riviste letterarie e antologie.
Ha tradotto e pubblicato su riviste e antologie italiane i seguenti autori portoghesi: Sophia de Mello, Herberto Hélder, Ana Luísa Amaral, Antonio Franco Alexandre, Manuel Alegre, Tiago Patricio, Mário Cesariny, Manuel de Freitas, Inês Dias.
Ha conseguito vari riconoscimenti, tra cui il premio Lerici Pea per la poesia inedita.
Ha pubblicato due romanzi: L’ordine morale del Paradiso (LaRecherche.it, 2015) e Affinità divergenti (Italic, 2018).
È giurato e Presidente del Premio Letterario Nazionale Il Giardino di Babuk – Proust en Italie. È giurato del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica, organizzato dalla Associazione Italiana del Libro (A.I.L.).
Per contatti:
E-mail: roberto.maggiani@larecherche.it
Web: www.robertomaggiani.it

Biografia breve em português

Roberto Maggiani nasceu em Carrara (Italia) em 1968 e mora em Roma, onde leciona. Graduado em Física pela Universidade de Pisa, ele conseguiu um Mestrado de segundo nível em Ciência e Tecnologia Espacial. Fundou, juntamente com Giuliano Brenna, a revista literária livre online LaRecherche.it, de que é o Coordenador Editorial e para o qual se encarrega da série e-book Libri liberi. É Presidente da associação cultural homônima.
Publicou várias coleções de poesia, o mais recente são: Scienza aleatoria (LietoColle, 2010), La bellezza non si somma (Italic, 2014), Marmo in guerra, com fotografias por Paolo Maggiani (Edizioni La Grafica Pisana, 2014), Angoli interni (Passigli, 2018).
Seus textos são publicados em várias revistas e antologias literárias.
Ele traduziu e publicou em revistas e antologias italiana os seguintes autores portugueses: Sophia de Mello, Herberto Hélder, Ana Luísa Amaral, Antonio Franco Alexandre, Manuel Alegre, Tiago Patricio, Mário Cesariny, Manuel de Freitas, Inês Dias.
Recebeu vários prêmios, incluindo o prêmio Lerici Pea por poesia inédita.
Publicou dois romances: L’ordine morale del Paradiso (LaRecherche.it, 2015) e Affinità divergenti (Italic, 2018).
É jurado e presidente do Prêmio Nacional de Literatura Il Giardino di Babuk - Proust en Italie. É juramentado no Prêmio Nacional de Divulgação Científica, organizado pela Associazione Italiana del Libro (A.I.L.).

Quelquer movimento é a sua primeira obra em versos em língua portuguesa.

Para contatos:
E-mail: roberto.maggiani@larecherche.it
Web: www.robertomaggiani.it

 

 

Sulla sua scrittura hanno detto...

 


Giuliano Brenna: «Da anni si occupa di poesia ed è conosciuto e apprezzato per le sue parole che sono come pietre posate a segnare un cammino, sono solide, inequivocabili, prive di orpelli; possono sembrare scarne, asciutte, ma formano un disegno grandioso, a volte toccate dalla Fede fanno scaturire una sorgente limpidissima di acqua pura, come lo sguardo di un bimbo. Egli tocca il sublime quando esplora il cuore dell'Umanità, con le sue paure e le sue aspirazioni a raggiungere il divino; divino che nei suoi versi partecipa ad ogni nostro atto conferendogli il sapore dell'eternità. Le sue raccolte sono di una bellezza quasi desueta, nel suo non voler sottostare a mode o vezzi, ma di una attualità forte, sconcertante.»

Luciano Nanni (riguardo a "L'indicibile"): «Poesia. La distinzione fra personalità e originalità risiede nella diversa collocazione: la prima rientra in una categoria, l’altra no; a questa seconda linea appartiene l’opera di Maggioni. L’indicibile è ciò che non si vuole o non si può dire: ‘Scivola via ciò che la penna non scrive | destinato a quel luogo di/verso non scritto’ (p. 13). Lo sviluppo da poemetto (con dediche) lascia libertà alle singole parti; notevole la riuscita di (a Sebastiano): un tema all’apparenza scontato, ma qui svolto in maniera nuova sia per la costruzione formale che per l’aspetto concettuale.»

Giuseppina Luongo Bartolini (riguardo a "L'indicibile"): «In effetti, il Maggiani, attraverso la poesia, crea liberamente per noi un suo Teatro di Parola che si risolve in un dialogo senza interruzione col mondo, per cui si rivolge agli interlocutori ideali di cui segnala i nominativi, a Tom, Dedè, Manu, Sebastiano, Marco, ai quali rivolge i frammenti di un quotidiano vissuto con l'intelligenza, la sensibilità e la coscienza che si ritrova. Per questa via, egli osserva con l'acutezza dello scienziato e con la sensibilità del poeta, la drammatica visione contemporanea dell'esistenza nelle sue più estreme, ma anche semplici, manifestazioni. Allo scopo di uscirne purificato, salvo moralmente, nel coacervo della ricerca e dell'accumulo a volte spaventoso, degli episodi ricorrenti con la fatalità propria dell'evenienza, che ci attanagliano e sgomentano, causa prima della dispersione morale, della debolezza estrema in cui, a volte, si traduce il sogno della vita.Nel susseguirsi dei testi privi di titolo, ridotti a frammenti del pensiero poetante, egli testimonia il quadro dei viventi e delle cose circostanti, in un assoluto di percezioni che si attestano come profezia, a volte, come speranza, a volte come mistero.»

Marco Amendolara (in: “Nuovo Sud”, 2000): «Poeta e studioso di fisica, dà forma a una scrittura il più delle volte rapida, essenziale, quasi prossima all’aforisma e all’essenzialità del concetto. La poetica che muove questi versi è costantemente tesa, inoltre, all’espressione spirituale, alla formulazione di un messaggio che sappia mostrare appieno le difficoltà e le contraddizioni delle vicende dell’anima. Si tiene distante da una lirica pura e semplice; cerca, piuttosto, di mettere in luce la sintesi delle proprie riflessioni.»

Valerio Magrelli (riguardo a "Cielo indiviso"): «Quel che più mi ha convinto è il sentimento del paesaggio o meglio del rapporto fra paesaggio e corpo, corpo della voce, mi verrebbe da dire. Penso a testi come “Capo de Sao Vicente” (con l’immagine delle radici intarsiate), “Anima” (dove appare l’immagine di un “guazzabuglio di luce”), alla bella pagina intitolata “Carrapateira” (con l’inattesa irruzione della prosa), e soprattutto ai versi di “Afrodite”, descritta come “assente sulla cresta dell’onda”.»

Marilla Battilana: «Traspare dalle sue pagine una nobile concettualità, una probabile filosofia di vita: il Suo significante ha un significato, che si cerca, si legge volentieri.»

Giorgio Bárberi Squarotti: «Una limpida grazia sorregge sempre la sua poesia.»

Giuliano Brenna «Nelle poesie de L’indicibile vi è racchiuso l’Universo. M. con le sue parole ci schiude lo sguardo alle galassie dell’infinitamente grande qual è l’universo con la stessa levità con cui ci conduce fra le particelle elementari della materia e del pensiero.»;

Roberto Carifi (in: “Poesia”, 1998 riguardo a “Sì dopo sì”): «La poesia di M. sembra nascere da uno sguardo che sa osservare le sfumature, registra anche i minimi eventi (un’ombra, un muro, un attimo). Un linguaggio nitido, a tratti semplice, talvolta percorso da improvvise tensioni, non di rado aperto alla drammaticità dell’esperienza religiosa.»

Pietro Civitareale: «La forma del testo è dialogica prevalentemente e ciò annulla ogni tentazione solipsistica per farsi ricognizione, serena e meditativa, delle armonie e disarmonie delle cose e dell’esistenza.»

Luigi Commissari: «Si coglie la complessa tematica nella quale (e non dispiace) non manca la vibrazione religiosa, oggi quasi sconosciuta. Lo stile, snodato su toni asciutti e severi, si forgia in modo valido con la materia e 1 atmosfera suscitata.»

Inisero Cremaschi (riguardo a "Sì dopo sì"): «Un libro maturo, questo Sì dopo sì, che terremo ben stretto.»

Antonio De Marchi Gherini: «Poesia “solare” la sua che oltre al tessuto veloce è pregna dell’ossessione romantico-esistenziale, ingredienti principe per la vera e la buona poesia. Il verso si dipana con complicata semplicità che serve al ritmo interno del discorso in cui l’approccio con il mondo appare calibrato al punto giusto, senza suture o fratture, con un innesto sapiente dei lemmi, con una loro angosciata e angosciante giustapposizione, che attinge notevolissimi esiti gnomici.»

Donato di Stasi: «Il flusso intimistico delle riflessioni scorre ininterrotto verso il lettore, che rimane toccato dalla levità di queste composizioni.»

Vittoriano Esposito: «Davvero stupefacente che un laureato in fisica nucleare si occupi di poesia; non solo, ma che riesca a farla come lei riesce nella piccola silloge [Sì dopo sì].»

Giuliano Ladolfi: «In primo luogo ho trovato interessante il suo stile sobrio, essenziale, “petroso”, assolutamente privo di musicalità che conferisce senso ad un dettato poetico “desertico”. In secondo luogo ho ammirato la presenza di un simbolismo discreto, ma anche trasparente, che deriva da una concezione di realtà aperta, positiva, anche se intimamente lacerata.»

Maria Grazia Lenisa: «Lei scrive poesie gradevoli più si rilegge il suo lavoro, più nell’implicito è profondo senza perdere in freschezza.»

Rosaria Lo Russo: «La sua lirica è un’enemnesi minuziosa di tutte le particole di cui la realtà ci meraviglia.»

Paola Lucarini: «Il suo è un pulsare all’unisono con i ritmi naturali della creaturalità.»

Giampiero Neri: «Le parole sono chiare, belle le immagini, c’è qualcosa di nuovo e insieme di classico.»

Cesare Ruffato: «Trovo varie indovinate gemme poetiche e tematiche irradiate forti. Ho l’impressione che come “primo libro” con pregnanza etica indiscutibile, lei abbia posto le premesse per ulteriori “balzi e slanci” di poesia.»

Anna Ventura: «...mi fa piacere, innanzitutto, che un giovane creda nel discorso poetico, in maniera così immediata e pura. Lei conosce – e rappresenta felicemente – l’incanto della natura più autentica.»

Anna Pennisi (riguardo a "Cielo indiviso"): «[...] La densa prefazione del poeta Domenico Cara introduce il lettore a cogliere nei versi di Maggiani le estasi indivise, quel senso panico di annullamento del proprio esistere, quel farsi mare e cielo in una dimensione quasi mitica per acquistare una nuova e diversa fisicità, che non è più esperienza storica, ma ansia e bisogno d’Infinito. Le poesie sono raggruppate in tre raccolte, Oceano atlantico, Mare mediterraneo, Mare invisibile, quasi a tracciare un percorso dalla poesia dei luoghi, quelli appunto in cui sono state scritte – il Portogallo e la Sicilia -, alla poesia dell’anima, dove è sempre il mare a improntare di sé il verso, ma con il tono pacato della riflessione, che sa farsi talora mestizia, talora pacificazione con l’Eterno.
Il mare ha da sempre ispirato i poeti, ma qui si fa creatura, è tutt’uno con colui che lo guarda, la sua vastità dilata il tempo e lo priva della storicità dei giorni dell’uomo (l’ora dell’oceano / si dilata tra i faraglioni /questa notte) in una fissità grandiosa e indifferente (s’allunga si ritira / s’allunga si ritira /s’allunga si ritira / e non smette). La luce del mare: ha la forza della violenza (schianta al suolo), o l’ardore festoso del calore (scintillio di sole), ma è anche il timido raggio che accarezza e racchiude in un abbraccio, come in Mano di madre. [...].»

Dante Maffia (riguardo a "Cielo indiviso" in Polimnia): «Roberto Maggiani appartiene a quella schiera di scienziati che hanno apportato alla linfa della poesia dell’ultimo secolo una ventata di rinnovamento linguistico. È un fisico nucleare, uno che conosce la sostanza della materia e sa guardare alle cose con fermezza, con occhi fermi, per cercare di capire che cosa avviene all’interno, l’inquietudine del mondo.
Ha già dato alle stampe altri tre libri di versi, ma Cielo indiviso è qualcosa di più d’una raccolta, direi un lungo poema acquatico che si muove sugli orizzonti dell’Oceano Atlantico, sul Tirreno e sullo Jonio e infine su un Mare invisibile. Si tratta di una poesia essenzialmente legata ad esperienze dirette, vissute senza distacco, con un coinvolgimento totale. Dalle esperienze poi scaturiscono le accensioni che portano il poeta a decifrare i segni e le essenze di una realtà perennemente in cammino. A tratti si ha l’impressione che Maggiani voglia portarci dentro un suo personalissimo diario di bordo e metterci a corrente dei segreti della sua “nave” che non ha soste e si muove in una circolarità densa di scoperte e di ritorni.
Piace di questo libro la franchezza del dettato, il lirismo calibrato e dosato che evita le modulazioni troppo fantastiche e troppo astratte. E piace anche l’essenzialità della pronuncia che non si spreca in diluiti accenti. [...].»

Giuseppe Conte (riguardo a "Cielo indiviso") «[...] mi è piaciuto il filo rosso del mito che corre tra i suoi versi e, tra i suoi testi, mi sono soffermato su alcuni dove il lirismo è più diretto e coraggioso, come la poesia a pag 28, La penna, con quell'attacco davvero esempalre nella sua semplicità, e quella a pag. 88, Ormai è nuovo il mondo, potente per i suoi movimenti lirici e musicali [...].»

Davide Rondoni (riguardo a "Cielo indiviso") «Il suo è un viaggio dolente e accesissimo. Alcune poesie mi hanno colpito, come ad esempio La Senhora, L’inizio e la fine, Il caro amico, Falò, Il nuovo pensare e altre. C’è una tensione interessante.


 

 Dialoga con Roberto Maggiani / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

89 :: Roberto Maggiani - 23/12/2017 18:17:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie Arcangelo. Ricambio di cuore gli auguri.
Un caro saluto.

88 :: Arcangelo Galante - 19/12/2017 20:01:00
[ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

Tantissimi auguri di buone feste, piene di sorprese piacevoli e ricche di entusiasmanti momenti, da condividere con la gente a te più cara.
Un festoso ed amichevole saluto, caro Roberto.:-)

87 :: Roberto Maggiani - 26/08/2017 00:30:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie cara Musik. Rimanendo in metafora... Se mi è dolce il navigare è perché nella ciurma abbiamo una vedetta come te che sa avvistare la terra adatta allo sbarco.

86 :: Maria Musik - 25/08/2017 21:28:00
[ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

Carissimo Amico e "O Capitano! Mio Capitano!",
dieci anni su LaRecherche.it... cominci ad essere un Capitano di lungo corso.
Anche quest’anno ti giungano i miei più affettuosi auguri: che il tuo sguardo resti limpido e il tuo sorriso contagioso.
Buon Compleanno!

85 :: Roberto Maggiani - 25/08/2017 21:23:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie caro Franco.

84 :: Franco Fabiano - 25/08/2017 14:46:00
[ leggi altri commenti di Franco Fabiano » ]

Caro Roberto, ti porgo i migliori auguri di un felice compleanno! Tanti auguri!

83 :: Roberto Maggiani - 26/08/2016 15:35:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie caro Nando.

82 :: Nando - 25/08/2016 20:43:00
[ leggi altri commenti di Nando » ]

Buon compleanno, Roberto!

81 :: Roberto Maggiani - 25/08/2016 15:50:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie caro Franco.

80 :: Franco Fabiano - 25/08/2016 07:45:00
[ leggi altri commenti di Franco Fabiano » ]

Caro Roberto, con l’espressione dei migliori auguri di buon compleanno, porgo cordialissimi saluti.

79 :: Roberto Maggiani - 02/09/2015 23:55:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie care Loredana e Maria Teresa. Un saluto affettuoso.

78 :: Lig E. Norant - 25/08/2015 21:07:00
[ leggi altri commenti di Lig E. Norant » ]

Non la gloria renderà un uomo amabile, ma la sua amabilità senz’altro lo condurrà alla gloria, anche quando fosse soltanto quella della memoria del cuore.

Buon Compleanno, Roberto!

77 :: Maria Teresa Savino - 25/08/2015 18:36:00
[ leggi altri commenti di Maria Teresa Savino » ]

Un sentito augurio per il compleanno,con le più vive congratulazioni per l’impegno costante a favore della cultura.
Un saluto cordiale.Maria Teresa Savino

76 :: Cristina Bizzarri - 25/08/2015 17:19:00
[ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Tanti auguri Roberto!

75 :: Cristina Bizzarri - 25/08/2015 17:12:00
[ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Tanti auguri Roberto!

74 :: Franco Fabiano - 25/08/2015 12:30:00
[ leggi altri commenti di Franco Fabiano » ]

Un abbraccio augurale per un compleanno foriero di gioie e serenità. Mille auguri!

73 :: Loredana Savelli - 25/08/2015 08:29:00
[ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Progetti nuovi? Nuove idee? Il tuo capodanno personale è oggi, ma sono certa che hai già tutto pronto.
Auguri, buon inizio.

72 :: Roberto Maggiani - 26/08/2014 00:09:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Cari Guglielmo, Giampaolo, Franco, Alessandra, Enzo, Franca,
grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie per i vostri graditissimi e cari auguri, un abbraccio personale a aciascuno.

@Franco: vedo solo ora il commento del 30 luglio scorso, ringrazio molto per le bellissime parole con cui descrive la fotografia che mi ritrae.

71 :: Loredana Savelli - 25/08/2014 22:04:00
[ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Auguri per intraprendere con gioia il nuovo viaggio del prossimo autunno, e così via.
Ciao

70 :: Maria Musik - 25/08/2014 19:03:00
[ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

"La paura/è solo un momento in cui vediamo/riflessa nel mondo/la precarietà/della rete che ci sostiene."
Ma la tua rete è forte, intrecciata d’amore e bellezza, con amore e bellezza.
Auguri da una piccola, slamata ma tenace maglia.
Con immutato affetto.

69 :: Franca Alaimo - 25/08/2014 14:33:00
[ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Roberto carissimo, mi piacerebbe stringerti concretamente in un abbraccio per trasmetterti tutto il mio amicale affetto. Ma da qui, così da lontano, solo le parole possono giungerti, ed allora ad esse mi affiderò per augurarti un compleanno molto felice, pienezza d’affetti e serenità interiore, oggi e nel futuro. Un bacio e abbi sempre cura di te stesso!

68 :: Enzo Rega - 25/08/2014 14:00:00
[ leggi altri commenti di Enzo Rega » ]

Carissimi auguri, Roberto

67 :: Alessandra Ponticelli Conti - 25/08/2014 13:57:00
[ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

AUGURI!

66 :: Franco Fabiano - 25/08/2014 13:40:00
[ leggi altri commenti di Franco Fabiano » ]

Caro Roberto, vivissimi auguri di un felice compleanno!

65 :: Giampaolo Cavallero - 25/08/2014 12:07:00
[ leggi altri commenti di Giampaolo Cavallero » ]

Caro Roberto,ti giungano anche i miei personali,cordialissimi AUGURI per un nuovo anno di vita nella Poesia e nella creatività quotidiana(di questi tempi...!!!)Nessuno più di Te li merita! giampaolo

64 :: Guglielmo Peralta - 25/08/2014 09:08:00
[ leggi altri commenti di Guglielmo Peralta » ]

Oggi ho cercato di contare gli AUGURI da farti, ma non sono riuscito a sommarli!...Te l’invio nella loro indefinita totalità.

63 :: Franco Fabiano - 30/07/2014 14:30:00
[ leggi altri commenti di Franco Fabiano » ]

Caro Roberto,
“scrivere con la luce” (fare una fotografia) è una forma d’arte che accomuna tanti autori che hanno saputo esprimere sé stessi e tramandare nel tempo la bellezza dei luoghi, dei paesaggi, delle opere.
Parlando dell’immagine che La ritrae, si rileva una gioiosa serenità, non artefatta né convenzionale. Un volto interessante, la luce migliore, l’inquadratura scelta con attenzione sono elementi imprescindibili per realizzare un buon ritratto. La spontaneità, inoltre, sembra avvalorare una predisposizione verso il proprio prossimo, anche grazie ai lineamenti rilassati e partecipi.

62 :: Giuseppe Bonvicini - 09/09/2013 23:25:00
[ leggi altri commenti di Giuseppe Bonvicini » ]

e questa Michela chi sarebbe? (cosa nostra è?)

61 :: michela castellazzo - 09/09/2013 20:02:00
[ leggi altri commenti di michela castellazzo » ]

Grazie tante, Roberto! Mi fa molto piacere che ti abbia fatto questo effetto! Un carissimo saluto

60 :: Luigi Maria Corsanico - 07/09/2013 14:16:00
[ leggi altri commenti di Luigi Maria Corsanico » ]

Ti ringrazio per gli auguri, graditissimi! Buon proseguimento!

59 :: Valentina Rosafio - 26/08/2013 16:03:00
[ leggi altri commenti di Valentina Rosafio » ]

anche se con un giorno di ritardo,tanti auguri!

58 :: Roberto Maggiani - 26/08/2013 15:16:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

grazie caro Domenico

57 :: Domenico Morana - 25/08/2013 20:35:00
[ leggi altri commenti di Domenico Morana » ]

Ciao Roberto, buon compleanno, auguri!

56 :: Roberto Maggiani - 25/08/2013 17:33:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

care amiche e cari amici vi ringrazio per i vostri auguri... è un vero piacere leggervi. vi abbraccio.

55 :: Alessandra Ponticelli Conti - 25/08/2013 14:05:00
[ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Tantissimi auguri, Roberto!

54 :: Giuliano Brenna - 25/08/2013 13:24:00
[ leggi altri commenti di Giuliano Brenna » ]

tanti auguri per un felice compleanno!!

53 :: Amina Narimi - 25/08/2013 11:18:00
[ leggi altri commenti di Amina Narimi » ]

Buon Compleanno Roberto Auguri!

52 :: Giovanni Ivano Sapienza - 25/08/2013 10:56:00
[ leggi altri commenti di Giovanni Ivano Sapienza » ]

Carissimo Roberto,buon compleanno!

51 :: Giuseppe Bonvicini - 25/08/2013 10:00:00
[ leggi altri commenti di Giuseppe Bonvicini » ]

buon compleanno genio (e sregolatezza?)
con sincera ammirazione!

50 :: Maria Musik - 25/08/2013 09:44:00
[ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

C’è una luce interiore che scolpisce
l’essere delle cose –
leviga la pietra
e di cristalli la tempesta,
poi la squarcia – ne rivela l’essenza
con una sola parola
la più adatta e mai detta. (R. Maggiani - Pietra, da Cielo indiviso)

Questa parola, che non scriverò perchè resti mai detta, ti accompagni per questo giorno, l’anno e la vita.
Buon Compleanno!

49 :: Ferdinando Battaglia - 25/08/2013 08:17:00
[ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Ciao Roberro, tantissimi auguri di buon compleanno.

48 :: Loredana Savelli - 25/08/2013 07:26:00
[ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Tantissimi auguri Roberto. Sei pronto a ricominciare un nuovo anno poetico? Oggi primo temporale autunnale, un segno di discontinuità con l’estate. Nascere oggi significa osare il cambiamento.
Ciao!!

47 :: Emilio Capaccio - 25/08/2013 03:12:00
[ leggi altri commenti di Emilio Capaccio » ]

Tanti auguri, caro Roberto.

Un grande abbraccio!!!

46 :: Franca Alaimo - 25/08/2013 00:25:00
[ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Carissimo Roberto,
eccolo dunque, è appena iniziato, il tuo giorno natale!
Vorrei che la vita ti facesse festa con tutte le sue cose più belle, a cominciare dalla prossima alba. Hanno detto che esserci significa offrirsi alla benedizione di tutte le cose viventi, di quelle invisibili, e di Dio. Che allora piovano su di te anche le mie amicali, affettuose bene-dizioni insieme a tutte le altre.
In particolare ti auguro che la felicità (del cuore, dell’anima, della mente) sia la tua compagna più prossima in questo nuovo anno della tua vita.
Baci. Franca

45 :: Luciana Riommi Baldaccini - 25/08/2013 00:06:00
[ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Buon compleanno Roberto!

44 :: Guglielmo Peralta - 23/08/2013 10:39:00
[ leggi altri commenti di Guglielmo Peralta » ]

Caro Roberto, poiché dopodomani sarò fuori Palermo e senza computer, anticipo gli AUGURI per il tuo compleanno.

43 :: Enzo Rega - 16/08/2013 09:13:00
[ leggi altri commenti di Enzo Rega » ]

grazie caro Roberto, un carissimo saluto, Enzo

42 :: Franca Alaimo - 17/06/2013 12:22:00
[ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Mio caro Roberto, da qualche tempo ti scrivo, ma non ho risposta.
Hai forse cambiato indirizzo e-mail? Come va?
Un abbraccio, rispondimi!
Franca

41 :: Antonella Iurilli Duhamel - 08/03/2013 08:00:00
[ leggi altri commenti di Antonella Iurilli Duhamel » ]

Ciao Roberto, ti ringrazio per il gentile pensiero!
Antonella

40 :: rina caterina - 11/02/2013 19:30:00
[ leggi altri commenti di rina caterina » ]

grazie di cuore x gli auguri :-)

39 :: marisa madonini - 22/01/2013 18:59:00
[ leggi altri commenti di marisa madonini » ]

Ciao, Roberto
ti ringrazio per l’accoglienza in questa rivista e per gli auguri in una giornata particolare quale è oggi per me

grazie
marisa

38 :: Francesca Lipperi - 30/12/2012 21:37:00
[ leggi altri commenti di Francesca Lipperi » ]

Grazie per gli auguri
Francesca

37 :: Gianmarco Giuliana - 22/10/2012 11:56:00
[ leggi altri commenti di Gianmarco Giuliana » ]

Grazie mille per il tuo benvenuto :)
Vedendo la tua pagina ho visto che anche io ho parecchio da leggere :D
Complimenti per tutto il lavoro, che ancora non ho letto, ma che è indubbiamente segno di grande determinazione (sempre più rara, sempre più essenziale).

36 :: Cristina Bizzarri - 26/08/2012 23:22:00
[ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Auguri un giorno dopo ... E grazie per questo interessante laboratorio che e’ La Recherche! :-)

35 :: Roberto Maggiani - 25/08/2012 21:26:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Luciana, Ferdinando, Lorena, Roberto, Giampaolo, Giovanni B., Valentina, Maria, Alessandra, Giovanni I. S., Loredana,
grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie... personale ad ognuno di voi, per i vostri auguri, per la considerazione (immeritata) di cui mi fate dono e per la vostra presenza su LaRecherche.it

34 :: Loredana Savelli - 25/08/2012 19:04:00
[ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Roberto!
Tantissimi auguri, moltiplicati per un numero che vuoi tu, elevati alla potenza degli anni che porti.
Un abbraccio

33 :: Giovanni Ivano Sapienza - 25/08/2012 16:43:00
[ leggi altri commenti di Giovanni Ivano Sapienza » ]

buon compleanno!

32 :: Alessandra Ponticelli Conti - 25/08/2012 14:57:00
[ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Tanti carissimi auguri di buon compleanno!

31 :: Maria Musik - 25/08/2012 14:41:00
[ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

SEI

Un fuoco d’artificio
Che parte in silenzio
Sulla spiaggia
In una notte d’agosto mediterranea.
Con un sibilo sottile
Ti proietti verso l’alto
Deflagri
Ti disintegri in mille astri colorati
Disegnando un fiore
Un atomo
E un veliero.

Impossibile non guardare il cielo.

30 :: Valentina Rosafio - 25/08/2012 14:36:00
[ leggi altri commenti di Valentina Rosafio » ]

Tantissimi auguri di buon compleanno!

29 :: Giovanni Baldaccini - 25/08/2012 12:43:00
[ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Auguri di buon compleanno!

28 :: Giampaolo Cavallero - 25/08/2012 11:41:00
[ leggi altri commenti di Giampaolo Cavallero » ]

I migliori Auguri all’Amico di tutti noi,che ci consente ogni giorno di essere presenti su questo straodinario sito letterario!

27 :: Roberto Perrino - 25/08/2012 10:11:00
[ leggi altri commenti di Roberto Perrino » ]

Un carissimo augurio di buon compleanno! Un abbraccio!

26 :: Lorena Turri - 25/08/2012 09:14:00
[ leggi altri commenti di Lorena Turri » ]

Se avessi io le ali, oggi volerei fino a te per abbracciarti e augurarti buon compleanno!!!
Ma forse, questo strano aggeggio è un’altra forma di ali... :-)

Auguri, Grande Capo!

25 :: Ferdinando Battaglia - 25/08/2012 08:20:00
[ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Ciao Roberto,
un carissimo augurio di buon compleanno!
E grazie anche per "LaRecherche", che non è più soltanto un ottimo sito, ma è diventata - per me - anche una bellissima esperienza!

Buona Festa!

24 :: Luciana Riommi Baldaccini - 25/08/2012 01:02:00
[ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Un caro augurio per il tuo compleanno, insieme al ringraziamento sincero per tutto quello che fai per LaRecherche (e per noi)!
Luciana

23 :: Gian Maria Turi - 29/05/2012 12:07:00
[ leggi altri commenti di Gian Maria Turi » ]

Poeta! Sei stato nominato:
http://www.fanpage.it/larecherche-it/
:)

22 :: Roberto Maggiani - 13/04/2012 23:27:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie a te cara Valentina.... ricambio gli auguri anche se molto in ritardo =)

21 :: Valentina Rosafio - 07/04/2012 12:40:00
[ leggi altri commenti di Valentina Rosafio » ]

Grazie per aver reso possibile questi straordinari incontri e scambi su La Recherche.
Tanti cari auguri di Buona Pasqua!
Valentina

20 :: Giovanni Ivano Sapienza - 25/03/2012 10:05:00
[ leggi altri commenti di Giovanni Ivano Sapienza » ]

grazie

19 :: Ninnj Di Stefano Busà - 16/03/2012 13:53:00
[ leggi altri commenti di Ninnj Di Stefano Busà » ]

Caro Roberto, in questi giorni mi sono documentata su di te...(ho letto diverse cose).
La tua poesia mi piace...è solida, ha un’impostazione significante che affascina, aperture al mondo, ai luoghi di memoria, ai ricordi, davvero straordinaria. Complimenti. Ti accludo nota critica, dimmi se la trovi confacente col tuo sentire, col tuo pensiero <poetante>. Usala come vuoi. Auguri.
Ninnj Di Stefano Busà

18 :: Roberto Maggiani - 20/02/2012 19:25:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Grazie Franco.

17 :: Franco Fabiano - 20/02/2012 17:30:00
[ leggi altri commenti di Franco Fabiano » ]

Fotografia con volto intenso ed espressivo, immagine efficace e dinamica di un bel ritratto contemporaneo; taglio netto, chiaroscuri, sguardo interessante. Immagine creativa che valorizza ampiamente i lineamenti, la fisionomia del viso, l’atmosfera.
Personalità del soggetto ritratto e vivezza interiore consolidano l’intera immagine fotografica, conferendo al volto raffinatezza ed incisività.

16 :: Silvia A. - 26/01/2012 22:59:00
[ leggi altri commenti di Silvia A. » ]

grazie del complimento,ciao

15 :: Silvia A. - 23/01/2012 16:56:00
[ leggi altri commenti di Silvia A. » ]

ciao grazie, ti piace il gabbiano o ti riferivi alla foto di prima? Cmq tu sei anche fotografo?ho visto il tuo nome nel sito.A me piace fotografare. ciao

14 :: Annamaria Vanalesti - 13/01/2012 13:46:00
[ leggi altri commenti di Annamaria Vanalesti » ]

Grazie Roberto, spero di vederti presto e anche di riportarti in qualche modo al mio Leggìo. Un abbraccio Annamaria

13 :: Loredana Savelli - 25/08/2011 07:45:00
[ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Tra i nati il 25 agosto, tuoi compagni di compleanno, ho scelto: Bernardo Bellincioni
Guillame Apollinaire
Arpad Emrick Ello (fisico scacchista ungherese)
Roberto de Simone
Elvis Costello
Tim Burton
Agostino Abbagnale
Raz Degan (per vaga somiglianza)
Claudia Schiffer.

Da aggiungere il tuo nome, nella categoria Amico (prima di tutto).
Tanti auguri!!! Buon compleanno!!

12 :: Antonella Ronzulli - 17/07/2011 21:24:00
[ leggi altri commenti di Antonella Ronzulli » ]

ciao Roberto!

11 :: Alessandro Ferrari - 16/04/2011 15:33:00
[ leggi altri commenti di Alessandro Ferrari » ]

Carissimo Roberto,
un salutone e un abbraccio. TI assicuro che appena posso pubblicherò qualche mio racconto, magari qualche stralcio: tutto dipende dal nuovo computer con cui ho qualche problema per l’autenticazione della copia di Windows, non riconosce il numero seriale.Poi ti spiego meglio.
Ciao Roby.

10 :: rosa franchini - 15/04/2011 11:53:00
[ leggi altri commenti di rosa franchini » ]

amari complimenti!
Testo efficace nella denuncia di ciò che ci rattrista senza fine...


9 :: Daniela Lojarro - 13/03/2011 12:51:00
[ leggi altri commenti di Daniela Lojarro » ]

Grazie Roberto!!

8 :: Marius Hij - 11/03/2011 10:39:00
[ leggi altri commenti di Marius Hij » ]

una curiosità... ma cosa ti fa pensare che i miei scritti ’tradiscono venti del est’? :) i versi?

7 :: Marius Hij - 10/03/2011 22:55:00
[ leggi altri commenti di Marius Hij » ]

Bentrovati! :) Grazie Roberto! collega!:) mi fa piacere, mi piace molto il sito, lo scoperto da poco, si sono nato in Romania, e ormai sono cinque anni anni che son qui, mi fa piacere se ti piacciono i miei scritti, anzi lo dico a tutti: sentitevi liberi di dire cosa ne pensate... ora pubbliccherò altri scritti :)fanno parte dal mio libro pubblicato l’anno scorso Fragmentum. Respiri del anima, si trova online :)

6 :: Roberto Maggiani - 03/02/2011 23:57:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Cara Luciana, mi spiace molto, un grande abbraccio.

5 :: Luciana Mulassano - 01/02/2011 22:26:00
[ leggi altri commenti di Luciana Mulassano » ]

Ciao, sono un pò silenzosa... come un mare in tempesta impegnata a rimettere insieme i fili .... strappati.. mio Padre dopo alti e bassi che ci avevano tratti in inganno è "morto" non avrei mai immaginato la mia reazione ....
ma vi seguo sempre con amore.

Ly

4 :: Roberto Perrino - 27/01/2011 11:31:00
[ leggi altri commenti di Roberto Perrino » ]

Ciao Roberto! Anche il tuo biglietto da visita mi piace! Soprattutto il Quoi? - L’Eternité. Ad maiora!

3 :: michela duce castellazzo - 21/01/2011 17:57:00
[ leggi altri commenti di michela duce castellazzo » ]

Grazie Roberto per il bel complimento!! Anche il tuo non è niente male, compresa la scelta della foto, se mi posso permettere :-)
Ci vediamo presto su questo sito o su fb, perchè per ora a Roma non riesco, ma conto di farlo prima possibile. Ti farò sapere!
Un carissimo saluto
michela

2 :: Roberto Maggiani - 19/01/2011 02:06:00
[ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Sì cara Loredana, proprio così... grazie. Un abbraccio.

1 :: Loredana Savelli - 17/01/2011 21:04:00
[ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Complimenti per le migliorie apportate al sito! Sempre meglio!
(è così che si usa la pagina personale?)