Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 972 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Jun 19 17:00:59 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

n.24

di J.J. Tompson
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/11/2011 10:19:18

Dio ascolta i
rolling stones
ama i Beatles
come biasimarlo
ogni istante
sembra qualcosa
si dissolva
servirebbe
una
buona azione
o un
quieto
silenzio
un
quieto
silenzio
la morte
è una divertente
illusione
dice
quel
giocherellone
lisciandosi
la coda
l'amore
è
annullamento
dice lei
dopo
un
prozac
Cristo
ebbe il suo
bel da fare
tra dubbi
dolori
come tutti
tra amici
nemici
detrattori
era solo
come
appena
arrivato
aveva visto
cose
sapeva cose
noi no..
vorrei mi
parlassi
di te
nuda
provocante
iconica
irriverente
sto succhiando
dalla vita
la mia parte
o forse più
ti nutri
di vecchi
patemi
e flash
futuri
ti lavi
le mani
ma non
senti dolore
paura
chissà
che non sarai
ancora lì
se l'amore
torna a
pungere
o imperturbabile
scrollerai
le spalle




« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

J.J. Tompson, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: amare (Pubblicato il 06/01/2019 12:33:57 - visite: 75) »

:: polpette al sugo (Pubblicato il 30/12/2018 20:26:44 - visite: 77) »

:: Giorno conclusivo (Pubblicato il 14/10/2018 17:21:59 - visite: 148) »

:: Will be rewarded (Pubblicato il 10/10/2018 22:59:50 - visite: 111) »

:: incontro (Pubblicato il 17/03/2018 12:00:44 - visite: 168) »

:: comignoli fumosi (Pubblicato il 07/03/2018 17:49:23 - visite: 233) »

:: I am (Pubblicato il 26/02/2018 16:34:29 - visite: 283) »

:: happiness will come (Pubblicato il 29/10/2017 20:33:33 - visite: 275) »

:: Pallina matta (Pubblicato il 26/10/2017 11:36:02 - visite: 314) »

:: Finding (Pubblicato il 03/08/2017 11:49:25 - visite: 204) »