Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia_settimanale
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 3282 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Jun 13 12:50:15 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

5 tanka da La nuca di Maitreya


Testo proposto da LaRecherche.it

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/03/2012 12:00:00

Il tanka è una forma metrica tradizionale del Giappone, meno noto in Occidente rispetto al ben più fortunato haiku. Eppure anch'esso ha avuto illustri estimatori tra i quali Borges fu il più noto. Formato da cinque unità, traslitterate nella nostra lingua in cinque versi di struttura 5-7-5-7-7, si caratterizza nella contrapposizione interna tra la prima terzina e il distico finale. Da una costola del tanka si è originato l'haiku che ricordiamo ha una struttura sillabica di 5-7-5, ereditando perciò da esso i primi tre versi. Rispetto all'haiku, con il quale è chiaramente affine, rivela una maggiore ricchezza lessicale e di suggestioni. Makiko Kasuga è probabilmente l'autrice vivente più celebre. Voglio qui proporre cinque suoi tanka, presi a caso, dalla bellissima raccolta "La nuca di Maitreya", Moretti & Vitali, a cura di Yasuko Matsumoto e Paolo Lagazzi, che tra l'altro si sono occupati anche delle traduzioni. Ciascuno dei componimenti è corredato di un piccolo commento alla maniera del Mumonkan.



Cadono le foglie
di ginkgo senza sosta,
scorrono in giallo!
Lucente, l'eclittica
splende lontano.

Splende lontano l'eclittica, ma il giallo, lungo gli incantevoli viali alberati del Giappone, scorre anche incessante e radente su ogni cosa che tocchiamo.
Questo colore un tempo poteva essere indossato solo da chi apparteneva alla famiglia reale. Nell'antica Grecia invece lo indossavano solo i pazzi.



Nel cielo limpido
in cui abitava il suono
dell'anima,
mille foglie nuove frusciano
come uno sciacquio incessante.

Nell'incessante sciacquio non v'è foglia che possa morire.
Se dunque la natura delle foglie è natura di non-morte, qual è la tua?




Nel giorno lungo,
nuvoloso, schizza l'acqua
dal tonfo dei fiori
di camelia che continuano
a cadere dai rami piegati.

Dal fiore viene l'acqua e dall'acqua viene il fiore. Causa ed effetto sono difficili da armonizzare nel giorno nuvoloso, ma se la mente è una, anche causa ed
effetto saranno contemporanei.



Nel campo dove
i lunghi steli di tulipano
senza fiori
oscillano senza sosta,
sto guardando il vuoto.

"Poiché tutto è vuoto fin dal principio, su cosa potrà mai cadere la polvere?"



S'agita l'acqua,
nel punto dove
s'alza la fiamma
sento tepore di mamma,
anche se lei non c'è più.

L'acqua si ravviva in presenza del fuoco e ci si scopre provenire da un unico ventre.





[Ringraziamo Fabio Pasquarella per la cura della proposta di questa settimana]



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

La Redazione, nella sezione Poesia_settimanale, ha pubblicato anche:

:: Lunamajella (Pubblicato il 17/06/2019 12:00:00 - visite: 30) »

:: Scrittura come ciglio (Pubblicato il 10/06/2019 12:00:00 - visite: 162) »

:: El primer hombre - Il primo uomo (Pubblicato il 03/06/2019 12:00:00 - visite: 140) »

:: V come Vincent (Pubblicato il 27/05/2019 12:00:00 - visite: 186) »

:: Midbar (Pubblicato il 20/05/2019 12:00:00 - visite: 188) »

:: Poesie per mamma Elda (Pubblicato il 13/05/2019 12:00:00 - visite: 216) »

:: Primavera, indomabile danza (Pubblicato il 06/05/2019 12:00:00 - visite: 183) »

:: Dal lavorio dei tetti (Pubblicato il 29/04/2019 12:00:00 - visite: 246) »

:: Ciro ci ha detto che gli figlia l’asina (Pubblicato il 22/04/2019 12:00:00 - visite: 149) »

:: ante meridiem (Pubblicato il 15/04/2019 12:00:00 - visite: 202) »