Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATA LA CLASSIFICA FINALE | e-book del Premio | Interviste ai vincitori
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore č soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Europa 1978

di TOMAŽ ŠALAMUN 

Proposta di Loredana Savelli »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 01/05/2012 08:33:30

EVROPA 1978

Srce Evrope je elegantno in
mrtvo. Samo še
otroci zadrhtijo, preden jih zdrobi
čas. Strgata nas dve večji
ploskvi: Satan, institucija
vhodnih vrat in previs
svobode, ki se steka v
Pacifik. Ampak mi
smo spomin. Zato za svet
obvezni, čeprav je naš mit vgrajen v
stroj, ki z njim ne razpolagamo več.
Naša edina realna historična možnost je
milost, edino
mi je zares ne moremo več ne
trošiti ne operacionalzirati.
Psihoanaliza je dno, noč pred
razodetjem.
Vsi laboratoriji oblasti bodo propadli.


EUROPA 1978

Il cuore d'Europa č elegante e
morto. Soltanto
i bambini trepidano prima che il tempo
li distrugga. Ci lacerano due piattaforme
piuttosto grandi: Satana, l'istituzione
della porta d'ingresso e le balze
della libertŕ che sprofondano nel
Pacifico. Ma noi siamo un ricordo.
Perciň indispensabili per il mondo,
anche se il nostro mito č incorporato
in un meccanismo che non č piů a nostra disposizione.
La nostra unica reale possibilitŕ storica č
la grazia, solo che noi
effettivamente non possiamo piů
utilizzare e nemmeno operazionalizzarla.
La psicanalisi č il fondo, la notte
prima della rivelazione.
Tutti i laboratori del potere andranno in rovina.




(traduzione di Jolka Milič. vedi sito http://www.filidaquilone.it/num021milic.html)



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di piů vai alla pagina personale dell'autore »]

Loredana Savelli, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Due poesie di Gianfranco Palmery , di Gianfranco Palmery (Pubblicato il 27/06/2018 09:17:54 - visite: 464) »

:: da “A tutta voce” , di Vladímir Vladímirovič Majakovskij (Pubblicato il 11/06/2018 14:28:55 - visite: 613) »

:: La casa č disordinata , di Jorge Meretta (Pubblicato il 24/03/2018 13:43:05 - visite: 857) »

:: Alda Merini , di Alda Merini (Pubblicato il 27/02/2018 09:06:26 - visite: 831) »

:: Molti pensano , di Bertolt Brecht (Pubblicato il 18/02/2018 11:23:13 - visite: 957) »

:: Questa felicitŕ , di Mario Luzi (Pubblicato il 02/02/2018 11:34:33 - visite: 1058) »

:: La farfalla , di Pavel Friedman (Pubblicato il 28/01/2018 21:03:18 - visite: 1303) »

:: Popolo , di Rami Saari (Pubblicato il 18/01/2018 21:19:12 - visite: 566) »

:: Visitando necropoli con donne , di Italo Calvino (Pubblicato il 06/01/2018 16:10:47 - visite: 604) »

:: Una poesia di Mario Santagostino , di Mario Santagostino (Pubblicato il 30/12/2017 17:26:13 - visite: 617) »