Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1519 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Aug 17 11:29:51 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Fiore di loto

di Pierangela Castagnetta
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/12/2012 15:17:14

Fiore di loto

 

Come fior di loto

schiudo, lenta,

il mio cuore

dietro palpiti

che parlano d’amore

e a un Dio, Signore del mondo,

s’offrono silenziosi.

Come fior di loto,

figlia d’oriente

apro i palmi

di mani colme

e sciolgo corone e incensi

come fossi una sposa

chiedendo a Dio perdono.

Un tramonto rosso,

un magico sole

che piano scende

nella città dei makaki

sul Mar delle Andamane,

magico oriente

io… fior di loto.

 

Il loto (padma) e’ un simbolo molto importante in India e del Buddhismo.

Si riferisce alla completa purificazione del corpo, della parola e della mente. Il loto si riferisce a molti aspetti del sentiero, in quanto cresce dal fango (samsara), attraverso l'acqua fangosa appare pulito sulla superficie (di depurazione), e produce, infine, un bel fiore (illuminazione). Il fiore bianco rappresenta la purezza, la radice sta per la pratica degli insegnamenti Buddhisti che sollevano la mente al di sopra del fango dell'esistenza terrena, e da luogo alla purezza d'animo.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Pierangela Castagnetta, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Pierangela Castagnetta, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Dolce Madre Luna (Pubblicato il 15/11/2012 09:45:40 - visite: 929) »

:: Lo sguardo di Dio (Pubblicato il 13/11/2012 13:37:46 - visite: 837) »

:: Lo sguardo di Dio (Pubblicato il 13/11/2012 13:36:10 - visite: 735) »

:: La rosa (Pubblicato il 28/02/2012 08:34:51 - visite: 707) »

:: Ciuri di campu (Pubblicato il 28/02/2012 08:30:22 - visite: 787) »