Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1140 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Nov 11 23:11:54 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La tristesse dans le parc

di Anna de Noailles (Biografia)

Proposta di Giuliano Brenna »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 06/01/2009 00:00:49

Entrons dans l'herbe florissante
Où le soleil fait des chemins
Que caressent, comme des mains,
Les ombres des feuilles dansantes.

Respirons les molles odeurs
Qui se soulèvent des calices,
Et goûtons les tristes délices
De la langueur et de l'ardeur.

Que nos deux âmes balancées
Se donnent leurs parfums secrets,
Et que le douloureux attrait
Joigne les corps et les pensées...

L'été, dans les feuillages frais,
S'ébat, se délasse et s'enivre.
Mais l'homme que rien ne délivre
Pleure de rêve insatisfait.

Le bonheur, la douceur, la joie,
Tiennent entre les bras mêlés;
Pourtant les cœurs sont isolés
Et las comme un rameau qui ploie.

Pourquoi est-on si triste encor
Quand le destin est favorable,
Et pourquoi cette inéluctable
Inclination vers la mort ?...

LA TRISTEZZA NEL PARCO
Entriamo tra l’erba fiorita
ove il sole traccia sentieri
che carezzano come mani
le ombre delle foglie danzanti.

Respiriamo i soffici odori
che s’involano dai calici,
e gustiamo le tristi delizie
del languore e dell’ardore.

Che le nostre due anime in armonia
si scambino i loro profumi segreti
e che la dolorosa attrazione
leghi i corpi e i pensieri…

L’estate, nel fresco fogliame,
si agita, si rilassa e s’inebria.
Ma l’uomo che nulla libera
piange i sogni insoddisfatti.

La felicità, la dolcezza, la gioia,
sono unite fra le braccia;
ma i cuori sono isolati
e stanchi come un ramo piegato.

Ma perché si è ancora tanto tristi
quando il destino è favorevole,
e perché questa ineluttabile
inclinazione verso la morte?….

(traduzione di Giuliano Brenna)

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Giuliano Brenna, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giuliano Brenna, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Da una barca a vela #CherchezlaFemme , di Armando Saveriano (Pubblicato il 12/07/2018 09:12:32 - visite: 416) »

:: Laissez pleurer mon cœur entre vos mains fermées , di Marcel Proust (Pubblicato il 13/07/2013 12:40:20 - visite: 1304) »

:: cxvi , di Giovanni Stefano Savinio (Pubblicato il 01/06/2013 12:46:12 - visite: 1059) »

:: Sonetto de l’Asino , di Giordano Bruno (Pubblicato il 01/03/2010 15:36:52 - visite: 1934) »

:: A Zacinto , di Ugo Foscolo (Pubblicato il 06/03/2009 11:07:16 - visite: 1089) »

:: Sono la donna che si è svegliata , di Meena Alexander (Pubblicato il 19/11/2008 16:50:44 - visite: 1213) »

:: Chi sono? , di Aldo Palazzeschi (Pubblicato il 08/10/2008 15:39:47 - visite: 1105) »

:: L’automne , di Anna De Noailles (Pubblicato il 22/09/2008 14:17:35 - visite: 1173) »

:: El tango , di Jorge Luis Borges (Pubblicato il 14/05/2008 - visite: 2574) »

:: Rio Bo , di Aldo Palazzeschi (Pubblicato il 17/04/2008 - visite: 1360) »

:: Viviamo in tempi infami... , di Paul Verlaine (Pubblicato il 17/04/2008 - visite: 1186) »