Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANNIVERSARIO PROUST 10/07/2018: CHERCHEZ LA FEMME | festeggia: #cherchezlafemme
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Bufale

di Elio Zago
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 03/06/2017 16:19:05

La bufala più antica (e geniale, perché creduta ancora oggi) è stata detta, quasi duemila anni fa, da Paolo di Tarso. Dopo aver perseguitato per molti anni i seguaci di Gesù, come dice lui stesso [v. ‘Atti degli Apostoli’, paragrafo 22], all’improvviso, per rendere più credibile il cambio di casacca, si inventò una scenografica ‘gran luce dal cielo’ e una ‘conversazione privata con il Signore’ e si diede a predicare che Gesù era il Messia e che era risorto dalla morte. A tal proposito, nella ‘Prima Lettera ai Corinzi’ [v. paragrafo 15], ammoniva i suoi ‘fratelli’ con queste parole: “Se Cristo non è risorto, è vana la vostra fede e voi siete ancora nei vostri peccati”. Dava così vita a una nuova ‘teologia’, che è ancora quella della Chiesa cattolica.

 

Oggi, si cerca di trovare uno strumento informatico che sveli le bufale contemporanee, ma la bufala di Paolo di Tarso, che ha determinato il corso della storia dell’Occidente dai tempi dell’Impero romano in poi, ha resistito a ogni seria obiezione e tuttora i fedeli ‘cristiani’ se la bevono devotamente.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Elio Zago, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Un ’rito’ ridicolo (Pubblicato il 04/07/2018 11:09:32 - visite: 54) »

:: Per vivere nella verità (Pubblicato il 09/06/2018 11:38:35 - visite: 72) »

:: La religione (Pubblicato il 10/05/2018 12:06:16 - visite: 108) »

:: Malattie Rare (Pubblicato il 21/03/2018 11:10:17 - visite: 163) »

:: L’amore corrisposto (Pubblicato il 29/08/2017 11:50:21 - visite: 223) »

:: Chi siamo (Pubblicato il 20/03/2017 09:56:26 - visite: 194) »

:: Il passato (Pubblicato il 18/01/2017 10:37:51 - visite: 278) »

:: I professionisti della fede (Pubblicato il 24/12/2016 10:38:01 - visite: 297) »

:: Dio e vita (Pubblicato il 06/11/2016 18:26:29 - visite: 285) »

:: Dio non esiste (Pubblicato il 03/09/2016 11:15:53 - visite: 369) »