Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANNIVERSARIO PROUST: 10 luglio 1871 - 10 luglio 2019
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 2197 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Jul 16 23:16:31 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

A volte - Amo le voci - A me

di Cristina Bove 

Proposta di Loredana Savelli »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/05/2013 17:11:15

A VOLTE

A volte dire t’amo
è struggimento
onda che s’apre in pianto
mare che annega
immagini
e pensiero

E’ la mia mente
un’isola sommersa
una laguna stanca
un cedimento
un singhiozzo aggrappato
alla coscienza
eco dispersa che ripete Amore...ore...ore...ore

Braccia non ho
per stringermi la notte
compatta intorno al cuore
avara notte
reticente di sogni
e di magie

Poi nella sensazione
d’avere un vorticoso
incandescente
nucleo d’acciaio che fonde
che mi scioglie nel petto
ogni respiro

mi ritrovo sfinita
sono una sbavatura
d’anima
un brandello di nuvola
e che cosa
chi è
che dice t’amo?!

***

AMO LE VOCI

Amo le voci che parlano sommesse
che sanno dire senza farti male
che scelgono il silenzio
quando è bene tacere

amo la voce mite e convincente
che sa guidare
ma non è invadente
che sa esprimere il senso del divino
senza dimenticare quello umano

amo il silenzio fra una nota e l’altra
la pausa fra due suoni
chi siede accanto senza raccontare
e sa guardare senza giudicare
chi la sua verità sa contenere
e la sua voce dentro
sa ascoltare
senza farne clamore
chi riconosce con il suo coraggio

i tranelli dell’io
celati nelle cifre di un messaggio
che ci sembra di Dio

amo chi può far finta di dormire
per farti sentir libero di andare
e custodisce alate poesie
per il suo amore.


***

 

A ME

 

che da lontano mare di terra
magma
approdo a calcinate banchine
ossari e nebulosi
fantasmi di velieri
portandomi indicibili lutti
e squarci mai richiusi
si chiede ancora un gemito

ma io non piango più
né voglio più gridare
mi sono fatta un nido
sull’albero spezzato di maestra
ultimo assedio all’acqua
d’un morto galeone

e volo
oltre i rimbombi
e i laceranti numi
ali sparute
residue remiganti
piume ne ho perse tante
e guardo in faccia il sole
a costo di morire.




(http://www.segniesensi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=98&Itemid=28)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Loredana Savelli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Loredana Savelli, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Due poesie di Gianfranco Palmery , di Gianfranco Palmery (Pubblicato il 27/06/2018 09:17:54 - visite: 565) »

:: da “A tutta voce” , di Vladímir Vladímirovič Majakovskij (Pubblicato il 11/06/2018 14:28:55 - visite: 738) »

:: La casa è disordinata , di Jorge Meretta (Pubblicato il 24/03/2018 13:43:05 - visite: 973) »

:: Alda Merini , di Alda Merini (Pubblicato il 27/02/2018 09:06:26 - visite: 962) »

:: Molti pensano , di Bertolt Brecht (Pubblicato il 18/02/2018 11:23:13 - visite: 1111) »

:: Questa felicità , di Mario Luzi (Pubblicato il 02/02/2018 11:34:33 - visite: 1223) »

:: La farfalla , di Pavel Friedman (Pubblicato il 28/01/2018 21:03:18 - visite: 1524) »

:: Popolo , di Rami Saari (Pubblicato il 18/01/2018 21:19:12 - visite: 627) »

:: Visitando necropoli con donne , di Italo Calvino (Pubblicato il 06/01/2018 16:10:47 - visite: 667) »

:: Una poesia di Mario Santagostino , di Mario Santagostino (Pubblicato il 30/12/2017 17:26:13 - visite: 675) »