Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019) | PARTECIPA
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 49 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Oct 19 18:28:21 UTC+0200 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

il valore delle aziende divine

di Amabilino Michele
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 02/10/2018 10:51:04

L’origine nella notte dei tempi. Qualcuno ha visto nella forza delle proprie idee la possibilità di un profitto così ha offerto la sua inventiva, la sua opinione, la capacità di comunicazione alle masse  chiedendo delle offerte per formare un capitale dell’azienda. Dunque una forma commerciale di attività come tante altre priva però di un capitale. E’ noto a tutti che in qualsiasi attività lavorativa, per qualsiasi azienda è di primaria importanza un capitale interamente versato e questo per svolgere tutte le attività commerciali, l’acquisto di materiali, la decisione di un prezzo maggiorato in attesa di un incasso e un guadagno, ma singolarmente, qualcosa è stato ideato nella notte dei tempi, senza un capitale. Quale questa attività ? A qualcuno è venuta l’idea, osservando le umane debolezze, la malattia,  le ingiustizie, la povertà, la morte, il predicare alle masse una speranza, un ideale. Ha chiesto offerte come in ogni trattazione commerciale, così le religioni hanno gestito i propri affari con la forza delle parole in cambio di denaro per ripagare il lavoro dei sacerdoti dei templi. Con il tempo queste Aziende hanno gestito altre attività sociali così da  incrementare i guadagni e le aziende si sono occupate di immobili, editoria, altre aziende, cultura ecc.. Tutto questo come derivato da una idea per trattazioni commerciali sulla regola della domanda e dell’offerta. Anche i templi, le rappresentazioni artistiche degli Dei, le funzioni religiose sono state realizzate con il contributo delle masse, così i templi si sono moltiplicati , alcuni umili, altri importanti, tutto questo è stato fatto  per fini economici, ma anche per la potenza di una rappresentanza sociale e nessuno ha trovato da ridire per quanto riguarda la realizzazione di queste opere  e la loro potenza secolare. Si è detto che  i più grandi edifici religiosi sono stati realizzati con il contributo volontario  di grandi peccatori che,  cercando di redimersi agli occhi delle divinità, di meritarsi  un posto nel regno dei cieli, hanno offerto ricchezze e maestosità per quelle divinità, cercando  protezione, miracoli, hanno offerto a statue gioielli . Queste devozioni, questi tentativi di mondare le proprie umane debolezze, hanno fatto ancora più grande le aziende divine. Questi tipi di aziende hanno amministrato la fede attraverso i secoli e anche le religioni antiche hanno usato questo meccanismo di attività commerciale. Sacerdoti di Osiride, di Zeus. Di Odino, di Giove e di altri Dei  hanno cercato fondi per la loro opera di grandezza. E’ sempre stato così, l’uomo ha cercato oltre i propri bisogni naturali, il cielo, ha cercato la speranza, la protezione, lo slancio emotivo di eternità . Così le religioni hanno gestito affari  e sono diventate aziende tra le altre aziende offrendo parole e chiedendo contributi. Certamente il nocciolo del messaggio è stato da parte dei gestori, un meccanismo di prestigio, di guadagno. Certo alcune religioni antiche si sono estinte per l’evoluzione della mente umana ma altre hanno preso il loro posto per continuare il meccanismo di speranza e soprattutto, di profitto come in tutte le cose terrene. 2018


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Amabilino Michele, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: l’universo (Pubblicato il 18/09/2018 10:27:01 - visite: 60) »

:: addio alla vita (Pubblicato il 18/09/2018 10:21:01 - visite: 47) »

:: la natura (Pubblicato il 24/07/2018 11:30:11 - visite: 97) »

:: il padre (Pubblicato il 21/06/2018 10:53:35 - visite: 208) »

:: Un Uomo vecchio (Pubblicato il 15/06/2018 11:37:42 - visite: 92) »

:: Un pensiero, un ricordo (Pubblicato il 09/05/2018 11:19:50 - visite: 180) »

:: Sogni (Pubblicato il 09/05/2018 11:17:51 - visite: 98) »

:: Filosofia Alfa e Omega (Pubblicato il 02/02/2018 11:08:38 - visite: 325) »