Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 322 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 15 19:06:31 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

E’ soltanto umano...

di Lara Puce
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 09/10/2018 23:45:35

Quando quelle sensazioni attanagliano le viscere, quando proprio non riesci a trattenerti e lo avverti lì, in gola, quel groppo...
E non scende...
Pesa e fa male, e ti accorgi quanto di sbagliato hai fatto nella vita...
...e ogni giustificazione la vedi come una scusa per fuggire dalla realtà.

Assumiti le tue responsabilità, affronta, cara ragazza. Apri gli occhi e prova a raccontarti la verità mentre sei di fronte a quello specchio. La tua rabbia cieca non serve a nulla, alimenta solo il disagio che tutti avvertono.
Il tuo sorriso sbiadito, la tua assenza nella quotidianità. Non sei più tu.

E invece lo sei...più di quanto tutti possano immaginare...
Soffocare, nascondere...è questo il tuo disagio.
Esprimilo! Lasciati andare!
Ritorna a far splendere i tuoi occhi grandi! Non nascondere la tua essenza nel materialismo della routine...
Tu sei...tu vali...devi solo dimostrarlo.
I tuoi errori saranno i tuoi punti di forza; perché sbagliare non è sbagliato, è soltanto umano...


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Lara Puce, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.