Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1057 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 8 19:33:46 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Lamalattiachepiùcolpiscegliocchil’amoreaprimavista

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 24/06/2014 16:17:02

Alberga questo falso dio, falso perchè giudice sottratto alla sua stessa legge,

un cuore doppio di battiti e carezze, flautolenze allo stridere dei grilli impomatati sulle corone verdine degli alberi di eternit, piscialetto dove il fiume non ha lenzuola per asciugarti le gambe e gli stambecchi con le loro chele di granchio ti mordono le caviglie affinandole ad una tesa spadatratta di più robuste ombre.

Cospirando al buio riarso della mia comodissima tirannide, sprezzo con noncuranza l'intolleranza di una stanza piena di cielo ma priva di un bar o di un bazar che a bonbon faccia velo e scocco la freccia del mio cupido desiderio oltre questo o quel cancello fino a fare centro nel verso, nel senso di direzione sedotta dalla volontà di percorrere uno spazio qualsiasi tra me e il tuo  sorriso di ladra che ha nascosta la refurtiva in mezzo ai seni.

Ecco, c'è del vero nella parola vero ma perchè dovrebbe essercene di più che nelle parole falso o scrippella o culo.

Certo non per questo non mi arrendo all'evidenza del bello come a un pasto caldo dopo un lungo digiuno e fuori è un mondo freddo.

Ti avevo chiesto soltanto di assistere allo spettacolo di arte varia di un innamorato di te, ancora adesso che sono sommerso non mi sembra una gran pretesa da parte di uno scafo indiavolato di bitume e pece rimorchiatore senza croci per ammainare quattro vele di sudario al canto del primo che si sveglia gallo la mattina presto: imparare il greco facendo l'amore con una sirena in un mare di metano sulla più mezza delle mezze lune, di tre quarti alla cattedra di Orione specialista nelle tresche, sol leone a picco, gattino di traverso, il non più mio, il mai stato mio, grande amore.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Vele d’altura (Pubblicato il 14/09/2019 01:51:47 - visite: 33) »

:: Un passaggio di stato (Pubblicato il 14/09/2019 01:34:25 - visite: 29) »

:: La fine di ogni principio (Pubblicato il 14/09/2019 01:20:54 - visite: 24) »

:: Chirù (Pubblicato il 13/09/2019 01:20:05 - visite: 34) »

:: Vita di coppia (Pubblicato il 04/09/2019 16:08:39 - visite: 57) »

:: Silenzi (Pubblicato il 27/08/2019 15:51:05 - visite: 39) »

:: Patria potestà (Pubblicato il 23/08/2019 04:14:04 - visite: 52) »

:: Idropatici (Pubblicato il 15/08/2019 04:26:09 - visite: 48) »

:: Genesi di un vuoto incolmabile (Pubblicato il 02/08/2019 04:53:20 - visite: 76) »

:: Prospettiva N (Pubblicato il 01/08/2019 02:06:14 - visite: 61) »