Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 242 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Oct 15 02:18:14 UTC+0200 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Nel mio bar

di Kajetan Kovic 

Proposta di Loredana Savelli »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/04/2017 11:16:44

 

 

Quando morirò
verranno a saperlo nel mio bar?
Quella sera si scoleranno
qualche bicchiere in più
diventando perciò
più allegramente tristi?
Avranno la sensazione che
(senza conoscere la massima)
media vita in morte sumus
e si sentiranno pervadere
da un dolce brivido
essendo ancora vivi?
Sapranno che ero
uno di quelli
che,
non solo al banco,
si estasiavano alla vista
dei bei doni della vita?
Sapranno
quello che io sapevo del vino,
non riguardo a cento bicchieri
bensì a uno solo,
sapranno
ciò che io sapevo delle donne,
non delle donne in genere,
ma di lei
che
come la luce d’agosto
filtrava nel mio sangue
mentre stavo appoggiato
al banco di questo bar
che senza la sua fluttuante
immagine sarebbe nel mio spirito
una sordida tana per soli uomini.

 

 

 

http://www.filidaquilone.it/num036brandolinimilic.html


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Loredana Savelli, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ermetica , di Nina Cassian (Pubblicato il 20/10/2017 00:29:47 - visite: 4) »

:: Gerico , di Pierluigi Cappello (Pubblicato il 01/10/2017 19:35:48 - visite: 93) »

:: La vita non è uno scherzo , di Nazim Hikmet (Pubblicato il 30/09/2017 10:38:59 - visite: 96) »

:: Spazio vuoto , di Erich Fried (Pubblicato il 19/09/2017 19:42:32 - visite: 95) »

:: Paesaggio in movimento , di Hilde Domin (Pubblicato il 10/09/2017 09:32:21 - visite: 99) »

:: Il doppio sguardo , di Franco Marcoaldi (Pubblicato il 02/09/2017 12:11:18 - visite: 144) »

:: La nona , di Carlo Tosetti (Pubblicato il 23/08/2017 15:06:51 - visite: 114) »

:: Mia madre lavandaia , di Attila József (Pubblicato il 07/08/2017 07:44:43 - visite: 117) »

:: Pazienza , di Lucetta Frisa (Pubblicato il 30/07/2017 10:37:03 - visite: 212) »

:: Casa di riposo, primo piano , di Pierluigi Cappello (Pubblicato il 20/07/2017 06:37:53 - visite: 179) »

:: Scommesse truccate , di Mario Lunetta (Pubblicato il 07/07/2017 11:15:22 - visite: 176) »

:: Dallo stesso luogo (alla memoria di Edoardo Persico) , di Giampiero Neri (Pubblicato il 02/07/2017 19:15:19 - visite: 141) »

:: Quando sarai vecchia , di William B. Yeats (Pubblicato il 28/06/2017 06:35:28 - visite: 285) »

:: Versicoli quasi ecologici , di Giorgio Caproni (Pubblicato il 21/06/2017 09:22:44 - visite: 233) »

:: Crimen imperfecto _ Crimine imperfetto , di Alfonso Brezmes (Pubblicato il 19/06/2017 11:18:59 - visite: 217) »