Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 598 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Aug 24 21:10:40 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ciclotimico

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/03/2016 00:20:34

Oh Dio, dio minore dei decessi che non vanno in televisione

ma all'ombra dei cipressi intagliano il loro nome

torna la vampa, il pensiero che trasluce

-la loro voce non deve per forza dirmi qualcosa

riproduco quei suoni o gli porgo attenzione?-

Prendimi se hai il coraggio, forgiami nel fuoco a tuo tizzone

scalderò l'aria nei polmoni a mia completa combustione.

La pioggia che cade in aghi sottili mi consola le vene

di più affilate lame. 

Lo spazio aperto purchè vuoto.

La comprensione di me stesso.

L'adagio sedotto:

non mi abbandono al disagio.

Combatto scrivendo, mi passo attraverso.

Chi mi può capire?

A chi devono arrivare queste parole?

Le leggerò domani e mi faranno vomitare

e non avrò voglia di alzarmi dal letto

ma forse quello che serve è solo amore.

Come ci parlo con la testa che mi scoppia?

Come faccio a sembrare una persona normale?

Vuoto il sacco, sono matto (schizofrenico), le dico

senza mai guardarla in volto

conduco e respingo degli assalti interni lunghi mille anni

nel giro di un secondo

mi scuserai se non sbatto le palpebre o troppo spesso chiudo gli occhi

se risulto impaziente di tornare a stare da solo.

Cristosanto stavo bene, adesso sono in croce di nuovo

e mi bruciano sul rogo.

Faccio esercizio di dominio su dei pensieri che mi sfuggono.

Che sfuggono alla mia volontà, questo tecnicamente è quello che faccio

che mi tiene impegnato e mi rende inabile a volte alla conduzione

di un quieto vivere.

Da fuori che si vede?

Secondo me è dovuto anche ad un travaso dell'inconscio

causato da un cronico insalubre rapporto sonno-veglia.

Forse è meglio che tenti di dormire.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Patria potestà (Pubblicato il 23/08/2019 04:14:04 - visite: 20) »

:: Idropatici (Pubblicato il 15/08/2019 04:26:09 - visite: 28) »

:: Genesi di un vuoto incolmabile (Pubblicato il 02/08/2019 04:53:20 - visite: 49) »

:: Prospettiva N (Pubblicato il 01/08/2019 02:06:14 - visite: 51) »

:: La condivisione di una felicità irresistibile (Pubblicato il 24/07/2019 07:10:24 - visite: 67) »

:: La bestia dei sogni (Pubblicato il 22/07/2019 00:38:03 - visite: 66) »

:: Di necessità statuto (Pubblicato il 22/07/2019 00:18:45 - visite: 50) »

:: L’origine della simmetria (Pubblicato il 20/07/2019 02:37:38 - visite: 60) »

:: Lo stalker non può entrare nella stanza (Pubblicato il 17/07/2019 00:36:44 - visite: 55) »

:: Musetto (Pubblicato il 13/07/2019 01:28:24 - visite: 56) »