Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 352 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Feb 14 00:48:18 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Dissertazioni sulla poesia

di Lorenzo Tosco
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/11/2016 18:19:25


Sembra che la poesia sia diventata
un enigma difficile a capire,
sol di termini dotti va impastata
e versi che ti facciano ingrullire

a interpretarne il senso e la portata,
ed il cervello devi tu finire
per farne ma davvero una frittata...
insomma si riesce ad impazzire.

Tali poeti ammiro veramente
ai quali , ahimè, concesse tanto il fato
mentr'io mi sento proprio un disgraziato

perché non so capire proprio niente
mentre loro hanno tanto meritato
d'esser compresi dall' acuta gente.


Io non sono enigmista per natura
e scrivo solo quel che in cuore sento,
precipua è solamente la mia cura
d'esprimere in chiarezza un sentimento,

però comprendo che poesia ch'è pura
ora non può piacere e me ne pento
e talvolta persino ne ho paura
ed avverto soffiare un forte vento

che negli orecchi entra con furore
soffiando in essi frase assai graffiante:
“Fai ridere se scrivi con il cuore

e tutti ti capiscono all'istante,
sei poeta incapace e senza onore...
scrivere oscuro, questo è l'importante!”


Da quando è intervenuto l'ermetismo, dietro ad esso (forma nobile d'arte) si sono nascosti tanti inutili poetucoli che ne hanno profittato per scrivere liriche insulse e senza senso, ma ben nascoste nella loro falsità dietro lo scudo ridicolo del pensare che qualsiasi cosa, purché non sia capita, rappresenta un successo (e lo dimostrano gli elogi), falso ma ambito,che è sufficiente a soddisfare le loro assurde brame di successo.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Lorenzo Tosco, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Alla luna (Pubblicato il 21/02/2019 09:21:59 - visite: 22) »

:: Abbasso la rima! (Pubblicato il 19/02/2019 14:50:36 - visite: 54) »

:: Firenze sotto la pioggia (Pubblicato il 18/02/2019 08:24:03 - visite: 32) »

:: Nefertiti (impressioni dopo un viaggio in Egitto) (Pubblicato il 17/02/2019 08:25:16 - visite: 47) »

:: Lontano dalla Terra (Pubblicato il 16/02/2019 10:05:51 - visite: 55) »

:: Fantasia ...sostitutiva (Pubblicato il 15/02/2019 10:06:13 - visite: 43) »

:: Piccolo banale sonetto d’amore (Pubblicato il 14/02/2019 08:07:11 - visite: 63) »

:: Come scrivere una poesia di successo (Pubblicato il 11/02/2019 20:54:36 - visite: 97) »

:: Ultima luce (Pubblicato il 11/02/2019 09:32:29 - visite: 58) »

:: La fiera degli uccelli (Pubblicato il 09/02/2019 09:27:55 - visite: 55) »