Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 98 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Dec 15 15:52:57 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Quando un fiore nasce sbagliato

di Alberto Becca
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 10/08/2017 14:24:46

Spunta fra verde e spine e di beltà si vanta

la rosa e quando s' apre, si mostra e canta

note suadenti, irraggiungibili, pompose,

si pone qual Regina dei fiori, come le spose

che, pronunziato il si' fatidico, s' invaghiscono 

di sè stesse, e come color che non capiscono

il confine fra miseria e nobiltà, fra il fortuito

e il faceto, come chi con prodigioso intuito

riconosce ogni genealogia e ogni tipo di rosa,

da quella selvatica a quella più rara e costosa,

ben sapendo che facendone omaggio all' amata

ogni velleità verrà verosimilmente affossata


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Alberto Becca, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Dall’ alto della torre Prendiparte (Pubblicato il 29/11/2017 11:21:11 - visite: 51) »

:: Fra il dire e il fare (Pubblicato il 28/11/2017 20:17:04 - visite: 34) »

:: Troppe ti (Pubblicato il 26/11/2017 07:03:29 - visite: 53) »

:: In ogni modo (Pubblicato il 23/11/2017 08:21:11 - visite: 60) »

:: Lectio pauperum (Pubblicato il 20/11/2017 13:30:09 - visite: 88) »

:: Mai (Pubblicato il 12/11/2017 06:36:45 - visite: 57) »

:: Copia e incolla (Pubblicato il 06/11/2017 06:35:13 - visite: 88) »

:: Sale rivelandola (Pubblicato il 05/11/2017 17:42:49 - visite: 63) »

:: Inquietanti similitudini (Pubblicato il 30/10/2017 23:19:10 - visite: 71) »

:: Motivi strettamente personali (Pubblicato il 27/10/2017 18:34:15 - visite: 88) »

:: Mi rammarico (Pubblicato il 24/10/2017 07:18:45 - visite: 77) »

:: Felici-bum-ta (Pubblicato il 13/10/2017 07:04:07 - visite: 101) »

:: Tu ti negasti (Pubblicato il 11/10/2017 08:19:39 - visite: 68) »

:: Dove il Leone di San Marco.... (Pubblicato il 06/10/2017 16:13:03 - visite: 83) »

:: La gente (Pubblicato il 04/10/2017 05:34:48 - visite: 100) »