Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 260 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Jun 10 01:14:29 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Eppur si muore soli

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/11/2017 05:08:30

 

 

Mi abbandono nella steppa del concetto

equinozio a rendere del mio punto di vista

così bella ti ricordo e senza figli appesi alla grondaia del giorno.

Ma la tua vita è un' altra cosa ormai,

rispetto al fiato sprecato dell' amante.

Le immagini di te che ancora mi scolano dagli occhi

sono specchietti per le allodole, piccole truffe semantiche

per custodire frane dalla scialuppa di salvataggio

fino al primo mare calmo che contenga gli atomi

del tempo che ci confuse, me oltre qualsiasi approdo

e i tuoi occhi a bersaglio, in divenire.

Hai raggiunto finalmente quel chiasmo perfetto

che introduce a nuova danza il testacoda dei pensieri?

Oppure conservi certe mie parole per una nuova, segreta gestazione?

Io, dal canto mio, questa spregevole testimonianza di ragionevolezza,

ti lascio andare per sempre dove non mi vuoi.

E se ho provato a trattenerti è stato per mezzo di una lingua in disuso.

Niente di più che leccarmi le ferite.

Ma è il momento adesso, con estremo ritardo sulla vita,

di capitolare ad un nuovo capitolo, con melensa allitterata sentenza.

Per scoprire che ancora esisto seppure lontano dai tuoi sguardi discreti.

L' eventualità che non seppi cogliere è un fiore selvatico

dai petali dispari, consegnato, in flagranza di reato, ai m'ama non m'ama

di un viandante fortunato e le ricadute sul campo, per cui

l' evidenza che resto in piedi è solo l' estremo saluto alla Musa

che mi fosti, tuo malgrado, sono d' allenamento a futuri senza accenti.

Referenze, queste, che mi vengono buone per una tomba tra le nuvole.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: La forma volatile delle nuvole (Pubblicato il 25/06/2020 01:25:40 - visite: 47) »

:: Vetro temprato (Pubblicato il 24/06/2020 01:26:55 - visite: 38) »

:: Un saggio (Pubblicato il 20/06/2020 02:29:53 - visite: 32) »

:: Penna bic (Pubblicato il 17/06/2020 00:17:20 - visite: 37) »

:: Voltare pagina (Pubblicato il 16/06/2020 00:41:46 - visite: 37) »

:: Un vuoto inconsulto (Pubblicato il 14/06/2020 02:52:57 - visite: 51) »

:: Rugiada (Pubblicato il 12/06/2020 23:54:07 - visite: 55) »

:: Fuori scala (Pubblicato il 04/06/2020 02:11:44 - visite: 70) »

:: Cornetti alla crema (Pubblicato il 23/05/2020 00:57:13 - visite: 62) »

:: Guerre stellari (Pubblicato il 19/05/2020 00:51:08 - visite: 63) »