Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 224 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Oct 11 16:00:23 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cavalli di Troia

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 01/03/2018 02:06:19

 

 

I miei sogni son cavalli di Troia

una ne pensano cento ne fanno

uno che pensa gli altri si fanno

tra questo mondo e quell' altro

dove ancora non muoio per amore e non mi fanno il trattamento

dove partecipo al bando per il prossimo coglione

a diventare reale in un sistema falsato

con le mie parole legate ai miei fianchi

o deposte ai tuoi, di corallo

che scalpitano per essere sculacciati, per correre più forte

per portare alla vittoria quell' istinto alla riproduzione

in caso di povertà e catastrofe, che fa delle parole

un meccanismo di delapidazione del messaggio in frasi di circostanza

fantastico; l' ora tarda, la vile staffetta del giorno

passata a trafiggere in spilli, il velo azzurro portato dal cielo.

E corse in macchina mi sovvengono

per una pazza gioia al cinema. In cui lei perde il fazzoletto.

E io mi sveglio in un fosso, tutto sudato, con un rene di meno.

Mio cugino, mio cugino, di elica memoria, che la porti il vento.

Sovvenzionandomi un affare di cani da caccia alla volpe

perse il capitale che inizialmente era destinato alla tua istruzione

addio sogni di gloria, benvenuta falce, blob.

Echi di punture di meduse fotovoltaiche mi accendono di rossore

le guance, due arance ancor più rosse, se tu mi guardi.

Riprendo colore dal mio stato fantasma, gli occhiali da sole

il coltello da ganja, il paracadute da baratro e le voglie senza più ideali

cui chiedere il beneplacito per potersi rivelare, di bestia,

istinti primordiali, morsi, di una fame atavica,

che non si può mai saziare. Eppure ho una dentiera di meno

e due canini affilati da cane da guardia che non masticano catena.

(che non fanno prigioniere contesse dracula).

I miei sogni sono cavalli di Troia, dormono in piedi

contengono armi da schierare sul campo ma a pancia piena,

sortendo l' effetto di essere lenti nell' adempiere al piano.

Così tutto rimane il solito stato delle cose che accadono

e un coglione non muore di meno.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Tu mi accusi (Pubblicato il 15/10/2019 00:50:42 - visite: 20) »

:: A nostra insaputa (Pubblicato il 06/10/2019 06:05:27 - visite: 45) »

:: Un incontro casuale (Pubblicato il 30/09/2019 01:33:04 - visite: 45) »

:: Una strategia claudicante (Pubblicato il 27/09/2019 03:12:04 - visite: 38) »

:: Vele d’altura (Pubblicato il 14/09/2019 01:51:47 - visite: 48) »

:: Un passaggio di stato (Pubblicato il 14/09/2019 01:34:25 - visite: 47) »

:: La fine di ogni principio (Pubblicato il 14/09/2019 01:20:54 - visite: 49) »

:: Chirù (Pubblicato il 13/09/2019 01:20:05 - visite: 65) »

:: Vita di coppia (Pubblicato il 04/09/2019 16:08:39 - visite: 82) »

:: Silenzi (Pubblicato il 27/08/2019 15:51:05 - visite: 65) »