Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1020 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun May 31 13:46:08 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Gemma

di Maddalena Benfatto
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 05/09/2008 16:23:34

Finalmente è sabato e posso tornare a vivere per due giorni,
hanno spento i mostri meccanici e fermato i camion,
se ne sono tutti andati con le loro grosse jeep
e posso finalmente godere del canto degli uccelli
e sentire i caldi raggi del sole sulla mia "pelle" bianca.

E' primavera, me ne sono accorta perchè qualche filo d'erba,
il più coraggioso, è riuscito a farsi strada tra i sassi,
avrà vita breve, lo so,
perchè tra poco attaccheranno anche da quella parte.

Anch'io non so bene quanto durerò ancora,
ogni giorno si portano via sempre più di me.

Almeno una volta servivo per realizzare grandi opere,
ma ora che ci fanno con quello che mi strappano via?!

Sento freddo,
nuvole nere piene di pioggia si stanno avvicinando,
ecco le prime gocce e poi sempre più....

Un rumore,
sta arrivando qualcuno,
oddio si ricomincia già!

Ma no è soltanto un bambino,
ha preso uno dei miei sassi,
ha tirato fuori un fazzolettino
e lo ha asciugato con cura,
è corso verso il suo babbo e la sua mamma
e tutto orgoglioso gli ha mostrato il suo pezzo di marmo.

In quel momento un raggio di sole ha illuminato la sua manina
e quella parte di me ha iniziato a brillare!

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Maddalena Benfatto, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Maddalena Benfatto, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Anelito (Pubblicato il 13/01/2013 16:53:48 - visite: 1091) »

:: Sguardi (Pubblicato il 05/09/2008 15:59:39 - visite: 1091) »

:: Amare (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 1040) »

:: I nostri piedi (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 1046) »

:: Pensieri e parole (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 1030) »

:: A piedi nudi (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 1048) »

:: Eri come un temporale (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 933) »

:: Un breve momento (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 927) »