Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Articolo
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 130 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jul 19 16:17:45 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Peace - Pace

Argomento: Politica

Articolo di Aziz Mountassir Aziz Mountassir 

Proposta di Franca Colozzo »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/04/2019 23:30:54

L'immagine può contenere: una o più persone, occhiali e testoPEACE

 

Peace is the concept of harmonious well-being and freedom from hostile aggression. In a social sense, peace is commonly used to mean a lack of conflict (such as war) and freedom from fear of violence between individuals or heterogeneous (relatively foreign or distinct) groups.

Throughout history some of the most extraordinary and benevolent leaders have used peace talks to establish a certain type of behavioral restraint that has resulted in the establishment of regional peace or economic growth through various forms of agreements or peace treaties. Such behavioral restraint has often resulted in de-escalation of rhetorical and physical conflicts, greater economic interactivity, and consequently substantial prosperity. The avoidance of war or violent hostility can be the result of thoughtful active listening and communication that enables greater genuine mutual understanding and therefore compromise. Leaders often benefit tremendously from the prestige of peace talks and treaties that can result in substantially enhanced popularity.

“Psychological peace” (such as a peaceful thinking and emotions) is perhaps less well defined yet often a necessary precursor to establishing "behavioral peace." Peaceful behavior sometimes results from a "peaceful inner disposition." Some have expressed the belief that peace can be initiated with a certain quality of inner tranquility that does not depend upon the uncertainties of daily life for its existence.[1] The acquisition of such a "peaceful internal disposition" for oneself and others can contribute to resolving of otherwise seemingly irreconcilable competing interests.

Because psychological peace can be important to Behavioral peace, leaders sometimes de-escalate conflicts through compliments and generosity. Small gestures of rhetorical and actual generosity have been shown in psychological research to often result in larger levels of reciprocal generosity (and even virtuous circles of generosity). Such benevolent selfless behavior can eventually become a pattern that may become a lasting basis for improved relations between individuals and groups of people. Peace talks often start without preconditions and preconceived notions, because they are more than just negotiating opportunities. They place attention on peace itself over and above what may have been previously perceived as the competing needs or interests of separate individuals or parties to elicit peaceful feelings and therefore produce benevolent behavioral results. Peace talks are sometimes also uniquely important learning opportunities for the individuals or parties involved.

 

                                                           *

PACE

La pace è il concetto di benessere armonioso e libertà dall'aggressione ostile. In senso sociale, la pace è comunemente usata per indicare la mancanza di conflitto (come la guerra) e la libertà dalla paura della violenza tra individui o gruppi eterogenei (relativamente stranieri o distinti).

Nel corso della storia alcuni dei leader più straordinari e benevoli hanno usato i colloqui di pace per stabilire un certo tipo di moderazione comportamentale che ha portato all'istituzione di pace regionale o crescita economica attraverso varie forme di accordi o trattati di pace.

Tale limitazione comportamentale ha spesso comportato una riduzione progressiva dei conflitti retorici e fisici, una maggiore interattività economica e, conseguentemente, una sostanziale prosperità.

La capacità di evitare la guerra o l'ostilità violenta può essere il risultato di un ascolto e di una comunicazione attiva e riflessiva che consente una comprensione reciproca più autentica e quindi un compromesso. I leader traggono spesso enormi benefici dal prestigio dei colloqui e dei trattati di pace che possono tradursi in una popolarità notevolmente migliorata.

La "pace psicologica" (come un pensiero pacifico e le emozioni) è forse meno definita ma spesso un precursore necessario per stabilire la "pace comportamentale". Il comportamento pacifico a volte risulta da una "disposizione interiore pacifica". Alcuni hanno espresso la convinzione che la pace possa essere iniziata con una certa qualità di tranquillità interiore che non dipende dalle incertezze della vita quotidiana per la sua esistenza. [1] L'acquisizione di una tale "disposizione interiore pacifica" per sé e per gli altri può contribuire a risolvere interessi concorrenziali altrimenti apparentemente inconciliabili.

Poiché la pace psicologica può essere importante per la pace comportamentale, i leader a volte riducono i conflitti con complimenti e generosità. Piccoli gesti di generosità retorica e reale sono stati mostrati nella ricerca psicologica per determinare spesso livelli più ampi di generosità reciproca (e persino circoli virtuosi di generosità).

Tale comportamento altruistico benevolo può alla fine diventare un modello che può diventare una base duratura per migliorare le relazioni tra individui e gruppi di persone. I colloqui di pace spesso iniziano senza precondizioni e nozioni preconcette, perché sono più che semplici opportunità di negoziazione. Pongono l'attenzione sulla pace stessa al di là di ciò che può essere stato precedentemente percepito come i bisogni o gli interessi in competizione di individui o partiti separati per suscitare sentimenti pacifici e quindi produrre risultati comportamentali benevoli. Talvolta, anche i colloqui di pace sono opportunità di apprendimento straordinariamente importanti per le persone o le parti coinvolte.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Proposta_Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Scienza ] La primavera 2018 , di Shutternstork (Pubblicato il 20/03/2018 18:47:38 - visite: 325) »

:: [ Politici ] Facile populismo , di Joe Biden (Pubblicato il 06/10/2017 22:13:45 - visite: 323) »

:: [ Politici ] Facile populismo , di Joe Biden (Pubblicato il 06/10/2017 22:13:28 - visite: 295) »

:: [ Società ] Gaeta: una città invecchiata a sua insaputa. , di Marcello Di Marco (Pubblicato il 31/05/2017 18:08:14 - visite: 362) »

:: [ Alimentazione ] La Turchia in marcia verso la Unione Europea , di MARA DI MARCO (Pubblicato il 17/08/2016 22:49:36 - visite: 398) »