:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Aforismi
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 756 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Sep 13 00:45:42 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

dal libro: Il bianco, il nero, il grigio ed. Joke

di Silvana Baroni
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli aforismi dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 04/12/2011 13:45:10

L’uomo non fa la storia, la secerne.
Se in democrazia ci lasciano parlare, non vuol dire che ci ascoltino.
Una sincerità spietata è già guerra.
La seconda metà della vita o è finalmente la prima o inesorabilmente l’ultima.
Ogni bambino per sua natura è curioso. Poi va a scuola.
Chi transenna prima o poi dovrà saltare.
Chi ha ragione da vendere… mi pare giusto che ci guadagni.
Ogni decisione ha una testa e una croce.
La noia è una passione sprofondata.
Non c’è una verità, ma una varietà d’uomini che la suppongono diversa.
Fraintende la vita chi crede che l’anima non sia fatta di sangue.
La vita implica la morte, non la mortificazione.
Se non si trova la via d’uscita, si può sempre evadere dall’ingresso.
L’amore ci veicola nell’altro: un infortunio per entrambi.
Amore è sperarlo. Anche la prossima volta.
L’eternità è il luogo dove il tempo è innamorato.
Più l’ideale è folgorante, più fitta è l’ombra attorno.
Il saggio è sempre all’altezza della sua bassezza.
Si diventa scrittori quando accanto non si ha nessuno con cui parlare.
Si dovrebbe parlare solo alla presenza di un vocabolario.
Una domanda ben formulata ha la risposta incorporata.
L’anima non la sai, ma la riconosci.
Più Dio è unico, più tutti lo rivendicano dalla propria parte.
La dignità è l’unico punto di tenuta se si è sulla croce.
Ci vuole grande libertà per scegliere la propria costrizione.
I semi dell’immaginazione marciscono se da essa non fiorisce l’azione.
Non si perdona agli altri di averci visto sbagliare.
Il troppo bello si può sempre correggere.
Se il ferro è rovente o si forgia o ci si brucia.

# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Silvana Baroni, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Silvana Baroni, nella sezione Aforismi, ha pubblicato anche:

:: ParalleleBipedi (Pubblicato il 04/03/2014 10:22:47 - visite: 661) »