Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1145 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat May 30 06:04:19 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Alla compostezza della sera

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 22/09/2013 20:47:04

Le effusioni controverse di due sciacalli nati presto

 

alla compostezza della sera 

 

alla brama della terra di toccare l'acqua

 

con la punta delle rocce illuminate dalla luna e tutto il resto

 

ci hanno condotti a questo punto del dialogo

 

senza avere altro scampo che il nostro corpo fuso

 

mentre il vuoto perde di senso ed è il tempo che s'avvera

 

e un solo flusso ci attraversa

 

ancora vergine di rugiada cosmopolita

 

il centro del mondo sono i tuoi occhi nudi

 

presi in prestito dai miei

 

per vedere tutto quello che non mi appartiene

 

senza versare lacrime per quello che vorrei

 

e non avviene

 

lo sento scorrere nelle vene

 

il fiume che ci separa e accende

 

la possibilità di una trasformazione

 

è da troppo tempo che non leggo la tua schiena

 

così non mi resta che orientarmi con le stelle

 

agire con prudenza

 

conservare le scintille per quando arriverà il freddo

 

a stringermi le mani

 

piacere che dà l'incoerenza

 

quando non si può fare più a meno della sua presenza

 

e l'anima si scosta dalla pelle

 

per trovare nuovi varchi alla percezione delle cose

 

ci ricorderemo delle rose quando saremo passati di grado?

 

facciamo scalo in un altro palinsesto

 

dove siamo tutti bravi buoni e belli

 

ma non facciamo credito nè sconti

 

a quelli che sono arrivati in ritardo

 

all'appuntamento con l'urgenza

 

di trovare di schianto una stella che brilli

 

solo per noi

 

in un firmamento immerso nel buio

 

dove abbia scampo quello che sei

 

quello che vuoi

 

dalla perfezione che blocca il processo di evoluzione

 

a un gradino pre divino

 

prima dell'ultimo velo

 

per concimare la terra offro il mio corpo ma l'anima

 

l'anima al cielo.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Rimpianti (Pubblicato il 07/07/2020 23:39:33 - visite: 16) »

:: Proverò a capire (Pubblicato il 07/07/2020 03:06:55 - visite: 26) »

:: La forma volatile delle nuvole (Pubblicato il 25/06/2020 01:25:40 - visite: 54) »

:: Vetro temprato (Pubblicato il 24/06/2020 01:26:55 - visite: 43) »

:: Un saggio (Pubblicato il 20/06/2020 02:29:53 - visite: 37) »

:: Penna bic (Pubblicato il 17/06/2020 00:17:20 - visite: 41) »

:: Voltare pagina (Pubblicato il 16/06/2020 00:41:46 - visite: 43) »

:: Un vuoto inconsulto (Pubblicato il 14/06/2020 02:52:57 - visite: 59) »

:: Rugiada (Pubblicato il 12/06/2020 23:54:07 - visite: 64) »

:: Fuori scala (Pubblicato il 04/06/2020 02:11:44 - visite: 75) »