:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Attenzione, dal 19 al 29 luglio 2024 è prevista una prima parte di lavori di manutenzione sul sito LaRecherche.it pertanto non sarà possibile, in tale periodo, registrarsi o autenticarsi, non sarà possibile pubblicare, commentare o gestire i propri testi in nessuna forma ma sarà possibile solo la consultazione/lettura del sito ed eventualmente la eliminazione dell'utenza di chi ne farà richiesta. Una seconda parte è prevista dopo la metà di agosto, le date saranno comunicate. Ci scusiamo per l'eventuale disagio. Ovviamente se riusciremo ad accorciare i tempi lo comunicheremo.
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1192 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jul 21 16:37:46 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Al

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/01/2014 03:50:06

Al primo passo porta vento

poi segna il tempo battendo i denti

non ha freddo quanto il corpo

fatto dune scompigliate

sorseggia quieta il suo angolo di paradiso

vodka alla pesca e lemonsoda

io peroni gran riserva tutta schiuma niente grana

poi percorre quel lato del canale 

dove l'occhio s'inganna a recitare la solita parte

(bevo troppo e le mattonelle del bagno

in questo locale sono troppo bianche 

per non lasciare delle scritte che ricordino

a tratti nella forma e nel colore degli schizzi di sangue)

copre le distanze di candidi baci falsi fiordalisi

spezza le catene e cuce le vene 

sedotte da altre lame più lontane delle nostre lingue

occupa lo spazio come fosse un mantello

con cui coprirsi all'occorrenza per diventare invisibile

o trasalire nel perimetro che condivide

non è la verità ma una versione dei fatti molto convincente

se bella allora diventa voglia che è mancanza

sterile inviolabile non sa piangere, nuvole

che non riempiono le pozze per strada

se brutta compensa con la voce il piccolo dramma

della sua personalità sempre accesa sempre motivata

all'ultimo determinante scatto

dall'angolo da cui la guardo 

alle corde del ring

non posso che ammirarla e farle largo

quando mi passa accanto

portandosi dietro i commenti succulenti del popolo.

La verità come scansione metrica solubile in alcol

può trasformarsi facilmente

in una particella fotonica all'ombra di un cipresso

ma quel ch'è peggio può succhiarmi la vita dal cappio

che m' ha messo al collo quando prima

salutandomi mi ha aggiustato il bavero della giacca.

E mi rullo un'altra sigaretta.

Parzialmente indisturbato dalla requie che comunque non avrò.

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ad occhi aperti (Pubblicato il 19/07/2024 00:40:39 - visite: 61) »

:: La scuola dei per sempre (Pubblicato il 14/07/2024 15:03:51 - visite: 53) »

:: Le nostre anime (Pubblicato il 10/07/2024 11:39:00 - visite: 69) »

:: Tu (Pubblicato il 28/06/2024 00:42:25 - visite: 64) »

:: L’ estate enigmistica (Pubblicato il 27/06/2024 00:41:19 - visite: 66) »

:: Un giorno di pioggia (Pubblicato il 26/06/2024 00:47:54 - visite: 73) »

:: Mi basta il tempo di non morire (Pubblicato il 24/06/2024 00:50:47 - visite: 63) »

:: E’ sempre più verde (Pubblicato il 17/06/2024 00:35:36 - visite: 76) »

:: Il fascino dell’impossibile (Pubblicato il 14/06/2024 01:29:43 - visite: 78) »

:: Come un’isola (Pubblicato il 13/06/2024 00:45:14 - visite: 69) »