:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1434 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Apr 18 17:41:08 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Fragile iperbole

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 06/06/2014 00:51:54

( psichiatria)

 

La volontà al servizio dell' inconscio

muta di sua natura in altra forza

nuova, oscura emorragia

separata sintesi:

chi mi ha condotto sul ciglio sdrucciolo

dei tuoi seni ghirlande? è una domanda retorica

la risposta una scia di sangue.

 

Frastornato da secoli di angherie

passati al setaccio i tendini del cervello

fino alle sinapsi elettrificate: il pensiero, ecce homo

il pensiero e il suo midollo

succhiato via dall'osso

incapace d'intendere e di volere

sospeso in un limbo reversibile.

 

Come posso resistere all'oltraggio

di tornare dietro di un passo

senza che il tempo mi segua con la coda tra le gambe?

Antonucci mi avrebbe accompagnato

ad uccidere mia madre senza neppure dirmi grazie.

 

(sposa orfana d'altare)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Una buona ragione (Pubblicato il 17/04/2024 20:51:19 - visite: 68) »

:: Genius loci (Pubblicato il 16/04/2024 00:42:50 - visite: 48) »

:: La biada (Pubblicato il 14/04/2024 01:09:38 - visite: 61) »

:: I rimedi della nonna (Pubblicato il 12/04/2024 01:29:01 - visite: 37) »

:: Svegliati è primavera (Pubblicato il 10/04/2024 01:17:38 - visite: 59) »

:: lesa maestà (Pubblicato il 09/04/2024 01:39:12 - visite: 47) »

:: Quando fa buio (Pubblicato il 08/04/2024 01:17:38 - visite: 42) »

:: Il pensiero malinconico (Pubblicato il 07/04/2024 01:53:05 - visite: 36) »

:: Un passaggio di consegne (Pubblicato il 05/04/2024 00:47:43 - visite: 54) »

:: La notte (Pubblicato il 05/04/2024 00:26:11 - visite: 40) »