Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 562 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Jan 25 16:16:16 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Le esopiane

di Lorena Turri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 24/10/2015 18:47:48

Sulla scorta della stanza di canzone in decima rima di Auliver (XIV secolo), una rivisitazione personale di alcune favolette di Esopo e di altri.

 

I DUE CAVALLI

(liberamente tratta da un racconto di Lev Tolstoj)

 

Aveva due cavalli un contadino

l'uno tirava il carro alacremente

l'altro era pigro e, invero, assai furbino.

Fu così che il padrone, un po' inclemente,

gravò di tutto il peso il primo equino

che l'altro dileggiò sfrontatamente:

 

- Più tu fatichi e più ti sfrutteranno

sei proprio sciocco e questo andrà a tuo danno.-

 

Ma il contadino, visto l'incapace,

gli sparò un colpo e lo mangiò alla brace.

 

IL TOPO DI CAMPAGNA E IL TOPO DI CITTA'

 

Un topo cittadino andò in campagna

a pranzare da un topo suo parente.

- Lardo e fagioli senza la lasagna

nient'altro c'è, ma il posto è assai accogliente!-

- Ho ben capito, qui non v'è cuccagna;

vieni in città, si mangia riccamente!-

 

Là, infatti, c'era un frigo rifornito

ma, a guardia, un gran molosso ed agguerrito.

 

- Caro cugino, ritorno al podere:

mangerò poco... ma sempre a sedere!-

 

LA CICALA E LA FORMICOLA

 

Cantava la cicala senza sosta,

superba, mentre sotto la canicola

a denti stretti, umile e composta

faceva, previdente, la formicola

le scorte necessarie alla batosta

invernale, cogliendo ogni particola.

 

Le disse la cicala: - Sei una stupida!

Divertiti, non esser così cùpida!-

 

Ma venne il freddo e la cantante pianse.

- Balla! -, rispose. E più non la compianse!

 

L'ASINO E IL MAIALE

 

Guardava, un porco, l'asino nel prato

che stava chino a consumare il pasto

e lo guardava in modo assai schifato:

- Quanto sei brutto e grigio! E poi, quel basto,

che ti fa schiavo ed anche bastonato,

della stupidità ti rende fasto!-

 

Mirò il maiale, l'asino tranquillo

e gli rispose con pungente spillo:

 

-Amico caro, è saggio il tuo discorso,

ma tu non sei... quello dell'anno scorso!-


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Lorena Turri, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Lorena Turri, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Un fiocco (Pubblicato il 18/12/2020 13:21:48 - visite: 69) »

:: Ci frega (Pubblicato il 27/11/2017 19:41:58 - visite: 727) »

:: Di questa vita (Pubblicato il 18/11/2017 14:50:16 - visite: 465) »

:: Antistress (Pubblicato il 16/11/2017 10:31:52 - visite: 612) »

:: Si spengono le luci (Pubblicato il 14/11/2017 11:05:14 - visite: 451) »

:: Trova le differenze (Pubblicato il 13/11/2017 09:12:22 - visite: 489) »

:: Nel meriggiare (Pubblicato il 12/11/2017 00:19:12 - visite: 532) »

:: Fanciullo sberleffo (Pubblicato il 11/11/2017 09:46:45 - visite: 406) »

:: Asefru (Pubblicato il 10/11/2017 01:18:02 - visite: 602) »

:: Uscire dalle mura (Pubblicato il 09/11/2017 09:55:39 - visite: 633) »