:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 396 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Sep 22 13:01:51 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

I sogni nella spazzatura

di Abraxas
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/07/2016 12:02:27

 

La casa incendiata in fondo al bosco

era affollata di puttane e usurai

c’è chi dice “è stato un tipo losco”

chi che si erano cacciati nei guai.

 

L’esercito non si è ancora visto

le indagini stanno a zero

trecento spartani in un posto

così sono uno spreco per davvero.

 

Non c’è più acqua alle fontane

e Chiara non è più tornata

era andata via con delle gitane

nel giorno che trovarono una fata.

 

C’è poi la storia dell’espiazione

per lo specchio rotto da quel matto

tu pensi che non c’è più religione

io dico che ormai il più è fatto.

 

C’è da resistere cent’anni in questo stato

senza cedere al fascino dell’utopia

Platone in carne ossa è disoccupato

e sbarca il lunario piazzando libri di filosofia.

 

Già molto è stato azzerato

i sogni sono nella spazzatura

c’è un papa che fa lo scapestrato

e un monarca che vive all’avventura.

 

Le immagini della televisione

sono già nel profondo del mare

per i pesci colorati sono una delusione

non un traguardo da festeggiare.

 

Mi guardi per l’ultima volta

c’è la città che si consola

ma la tua coscienza è assolta

e io non ho alcun nodo alla gola.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Abraxas, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Abraxas, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Il nucleo del cuore circolare (Pubblicato il 23/02/2021 09:36:10 - visite: 116) »

:: gocce di sublime (Pubblicato il 23/02/2021 09:33:49 - visite: 70) »

:: Il settimo sigillo (Pubblicato il 21/02/2021 09:18:55 - visite: 97) »

:: A guardia del cimitero delle parole (Pubblicato il 21/02/2021 09:06:22 - visite: 95) »

:: Senza sinossi (Pubblicato il 20/02/2021 09:15:42 - visite: 107) »

:: Shat mat (Pubblicato il 20/02/2021 09:11:53 - visite: 95) »

:: Il maestro del racconto (Pubblicato il 19/02/2021 12:15:34 - visite: 117) »

:: Il passaggio di gocce (Pubblicato il 19/02/2021 12:11:18 - visite: 97) »

:: Per scissione cellulare (Pubblicato il 30/10/2019 18:11:24 - visite: 279) »

:: Foci di voci (scritta insieme ad Antonia Vono) (Pubblicato il 06/09/2017 10:11:16 - visite: 443) »