:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 L'età della rovina a Nardò (Lecce) il 28 gennaio 2023
🖋 Memoria o scrittura retrospettiva? a Roma il 29 gennaio 2023
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1451 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Jan 25 03:28:49 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La Grande Scoperta

Argomento: Esperienze di vita

di Ciobanu Nicolae
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/01/2013 21:45:58

Tutti siamo stati o siamo ancora studenti e bene o male almeno una volta nella vita ci capita di andare in biblioteca, in alcuni casi per ripararci dal freddo in altri invece per studiare.

Io vado spesso in biblioteca anzi posso dire che gli ultimi mesi prima di diplomarmi sono vissuto in quel immenso bagaglio culturale che ho avuto modo di esplorare in profondità ogni angolino.

Ed ecco che in una di queste esplorazioni   ho trovato un segnalibro ovvero un tesoro.

Al volo, senza prestare molta attenzione lo  inserito tra le mie cose e non a caso nel libro di Economia Aziendale, che  forse  era la materia che temevo di più in vista degli esami.

Il giorno dopo, prima di iniziare  la riclassificazione dello stato patrimoniale per prima cosa è saltato fuori il famoso segnalibro che stavolta andrò ad “analizzarlo”:  una faccina sorridente in alto, un arcobaleno in basso e ben centrata la scritta “bastano 2 ore del tuo tempo alla settimana” firmato A.V.O (Associazione  Volontari  Ospedalieri), che userò come fonte d’ispirazione per la mia tesina basatasi sulle Non Profit Organisations (ONG).

E’ un’associazione  di volontari  che dedicano  parte  del  loro  tempo  al  servizio gratuito  dei malati ospedalizzati  e  degli  ospiti nelle case di riposo.

Ho preso sul serio il messaggio riportato sul segnalibro e subito sono andato ad informarmi dopodichè ho partecipato al corso di formazione per volontari ospedalieri e visto che l’età lo permetteva ho iniziato a far parte anche del AVO GIOVANI che ha il compito di concorrere allo sviluppo dell’Associazione nel territorio tramite apposite iniziative individuate in base a criteri di opportunità secondo le necessità del momento, elaborare proposte e programmi, con particolare attenzione al contesto giovanile e al mondo della scuola, garantendo così la continuità dell’Associazione stessa.

Il volontariato come sopra riportato è a titolo gratuito ma personalmente mi sono reso conto che non è così.

Innanzitutto sono riuscito ad  avere dei crediti formativi che a mio modesto parere  influenza non poco sul punteggio finale (bastano 20 ore di attività nell’associazione per ottenerli) del diploma ma soprattutto ho capito che nella nostra Vita è indispensabile e credo che sia giusto chiamarlo dovere morale;

E poi da giovane prestando questo tipo di servizio i vantaggi aumentano ancora di più.

Personalmente sento di essermi arricchito dentro e ho imparato ad essere più flessibile con chi ho davanti   con me stesso e di conseguenza mi porta ad immaginare che  un giorno capiterà anche a me di essere ricoverato però avrò il coraggio di prenderla con filosofia perché moralmente sarò in grado di affrontare il mio stato d’animo.

Ritornando ai banchi di scuola mi viene in mente una delle tracce  della prova d’Italiano e per precisione della tipologia D “Nel futuro ognuno sarà famoso per 15 minuti” è questa la profezia del visionario artista Andy Warhol pittore ed esponente della pop art americana.

Mi sento di contraddire il suo detto affermando che con AVO sono famoso invece per almeno 2 ore alla settimana per piccole cose sapendo di aver regalato un sorriso e di conseguenza aver ricevuto lo stesso tornado contento a casa nutrendomi di quel attimo di gioia fino al prossimo incontro con un altro paziente.

E per quanto riguarda le (ONG) con particolare attenzione al AVO mi viene naturale citare una frase del grande Luigi Pintor che riassume l’opera di ciascun volontario AVO e non solo: “Non c’è in un’intera vita cosa più importante da fare che chinarsi perché un altro, cingendoti il collo, possa rialzarsi”

A  tutti voi in bocca al lupo per l’anno nuovo e un caloroso ben venuto in anticipo nella grande famiglia AVO.

Info: www.avopiacenza.it, www.federavo.it, www.avogiovani.it

N.B. In ospedale c’è sempre chi ti aspetta e si ricorda di te, regala un sorriso!

Con affetto Nicolae


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Ciobanu Nicolae, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Ciobanu Nicolae, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Letteratura ] Manifesto Fantasioso (Pubblicato il 02/04/2011 03:35:50 - visite: 1151) »

:: [ Società ] Io devo emigrare-lettera aperta al popolo moldavo (Pubblicato il 22/02/2011 07:15:28 - visite: 1632) »

:: [ Scuola ] Perché il serale (Pubblicato il 15/01/2011 19:22:50 - visite: 1080) »