:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1550 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 19 20:12:23 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Come si scrive padre?

di Attilio Falchi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 09/07/2008 02:25:55

Ho camminato nelle tue scarpe.
Come si scrive padre?
Ho inseguito i tuoi sogni per comprenderti
ma la strada mi conduce ad un vecchio.
Ho bevuto nel calice della tua ironia
ma sul fondo ho trovato la paura.
Ti ho cercato nelle pieghe sconosciute di una vita
per scoprire il senso della tua fuga.
Dei ricordi di bambino e delle tue notti insonni
resta la fierezza e l'orgoglio.
Del futuro che cercavi
una domanda che non aspetta risposta.
Ho le tue mani e la tua stessa schiena
e notti su un tavolo da spingere lontano.
Vedo la tua eredità e fuggo i tuoi fantasmi
accontentandomi spesso delle tue ragioni.
Come si scrive padre?

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Attilio Falchi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Attilio Falchi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Esbat (Pubblicato il 14/03/2018 17:35:17 - visite: 377) »

:: A un palloncino rosso (Pubblicato il 07/02/2018 13:47:14 - visite: 627) »

:: Assenzio e laudano (Pubblicato il 03/02/2012 18:25:39 - visite: 1698) »

:: E’ ritornato Billy (Pubblicato il 21/07/2011 19:58:15 - visite: 1343) »

:: Fort Escape (Pubblicato il 01/08/2010 03:14:45 - visite: 1472) »

:: L’uomo vestito di vento (Pubblicato il 24/06/2010 14:14:16 - visite: 1607) »

:: Il Principe inquieto (Pubblicato il 27/05/2010 06:48:22 - visite: 1306) »

:: I miei aquiloni (Pubblicato il 20/02/2010 21:46:51 - visite: 1241) »

:: Momenti fuori stagione (Pubblicato il 14/02/2010 19:22:05 - visite: 1592) »

:: Prima di Civitanova (Pubblicato il 22/11/2009 14:31:51 - visite: 1387) »