:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 L'età della rovina a Nardò (Lecce) il 28 gennaio 2023
🖋 Memoria o scrittura retrospettiva? a Roma il 29 gennaio 2023
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 75 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jan 29 00:07:49 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Essenza

di guido brunetti
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 02/11/2022 08:28:35

 

Essenza

Il cervello sviluppa credenze: Dio, religione, anima, ecc. Esse nascono da un bisogno innato, il quale ci dice che abbiamo una essenza interiore non fisica, immateriale.

L'uomo non è solo il luogo del male, un essere "malvagio per natura", come credeva  il filosofo Hobbes, in quanto dotato di un cervello rettiliano caratterizzato da una pulsione autodistruttiva e distruttiva. E' molto di più, è il luogo del bene, la sede dello spirito. Quella dimensione che da sempre i filosofi, a partire da Socrate, Platone e Cartesio, hanno chiamato "anima, pensiero, cogito".

 

Siamo oggetti animati: abbiamo il nostro corpo, ma c'è anche la parte che non è visibile, lo spirito.

 

L'essere umano è quindi un corpo biologico ed è un'essenza non osservabile: due cose in una. Il corpo (il cervello) senza lo spirito è un nulla, un robot.

                                Guido Brunetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore guido brunetti, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

guido brunetti, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Dio nel cervello (2) (Pubblicato il 27/12/2022 15:06:41 - visite: 45) »

:: Ancora su Dio (Pubblicato il 30/11/2022 19:26:34 - visite: 61) »

:: Parola (Pubblicato il 12/11/2022 09:19:48 - visite: 49) »

:: Invidia (Pubblicato il 03/11/2022 15:30:36 - visite: 73) »

:: Abituazione (Pubblicato il 17/10/2022 15:01:10 - visite: 78) »

:: Resilienza (Pubblicato il 01/10/2022 09:19:12 - visite: 102) »

:: L’uomo tra spirito e malvagità (Pubblicato il 14/09/2022 18:07:49 - visite: 98) »

:: L’arte nel bambino (Pubblicato il 03/08/2022 15:43:07 - visite: 227) »

:: Eudaimonìa (Pubblicato il 25/07/2022 17:34:24 - visite: 196) »

:: Anima (2). Definizioni (Pubblicato il 17/07/2022 15:20:33 - visite: 126) »