Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1011 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Nov 28 13:25:05 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ti ho cercata

di Danilo Mar
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 08/11/2012 21:42:12

t'ho cercata 
per mari tempestosi 
e su cime innevate 
per mercati orientali 
e ricchi negozi occidentali 
tra i tukul della povertà 
e lussuose ville vittoriane 
in affollate metropoli 
e nei ghetti delle megalopoli 

t'ho cercata 
nei miei mondi fantastici 
e nel disincanto della memoria 
nei ricordi del passato 
e le certezze del presente 
nel deserto della catarsi storica 
e negli affollati pensieri di chi crea 
tra i mulini a vento 
- novella Dulcinea del Doboso - 
tra gli scalpitii di ogni Ronzinante 
e in qualche pub fumoso 

t'ho cercata 
nei ricordi della filosofia 
quella studiata vissuta creata 
quella che ha formato la mia giovinezza 
e mai diventata certezza 
tra gli incanti della purezza 
nei giardini dell'Eden 
negli abissi dell'Ade 
tra le brutture del peccato 
e i godimenti d'atti impuri 
tra i ciuffi d'erba 
attaccata ai muri 
e orchidee curate con passione 
per essere donate al primo amore 

t'ho cercata 
anche nel dolore 
e nell'assurdo d'irrisolte equazioni 
nella gioia del filiale amore 
e nei turbamenti delle emozioni 
nel miracolo della vita 
e nel mistero della morte 

t'ho cercata 
al di là della sorte 
nella routine quotidiana 
nella fortuna che schiude le porte 
negli strappi cobalto del cielo 
che all'orizzonte sposa la terra 
e nell'arroganza bastarda 
di chi predica la guerra 

t'ho cercata 
in mondi lontani 
su code di stelle comete 
nelle foreste tropicali 
e nei deserti uccisi dalla sete 
tra i Tuareg del Sahara 
e nativi americani
stipati in riserve disumane

t’ho cercata
nelle calotte polari 
e nei cosmici vulcani planetari 
nei miei eterni dubbi
nelle mie fantasie
e nelle mie ire tempestose

t'ho cercata 
nella mia disperazione 
nei miei versi maledetti 
nei miei quadri mai finiti 
nelle angosce 
nelle brutture 
e nelle mie insane paure 

t'ho cercata 
nelle mie ossa stanche 
nel mio male maledetto 
e nella forza che ci metto 
per vivere una vita 
che sia normale 
ma che ogni giorno 
- io lo sento - 
su se stessa s'avvita 
strappandomi solo 
l'insana promessa 
di chiudere bottega 
il giorno che capirò 
che la partita è persa 

t'ho cercata 
amore mio 
t'ho cercata 
e alfine 
t'ho trovata 
al limitar dei monti 
e di verdi vallate 
là dove il rosso dei tramonti 
ti vede sul ponte 
capelli al vento 
ad aspettare il mio ritorno


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Danilo Mar, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Danilo Mar, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Nostalgie (Pubblicato il 08/11/2012 21:52:52 - visite: 1143) »

:: Jus poenitendi (Pubblicato il 04/03/2012 17:41:53 - visite: 1275) »

:: Fotogrammi (Pubblicato il 19/02/2012 20:19:37 - visite: 926) »

:: Lo scrigno (Pubblicato il 29/11/2011 10:27:32 - visite: 1090) »

:: Quando il corpo divorzia dal cervello (Pubblicato il 27/11/2011 14:15:06 - visite: 1187) »

:: Vendetta (Pubblicato il 21/10/2011 07:56:03 - visite: 851) »

:: Madre (Pubblicato il 08/05/2011 21:46:39 - visite: 960) »

:: Lotta per me (Pubblicato il 02/02/2011 08:22:33 - visite: 937) »

:: Oggi siamo tutti Abramo (Pubblicato il 01/02/2011 08:38:21 - visite: 984) »

:: Istanti (Pubblicato il 29/01/2011 22:04:18 - visite: 939) »