:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 833 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Sep 14 00:38:48 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Elegia del silenzio #SaveAshrafFayadh

di Valentina Meloni
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 14/01/2016 10:04:44

Abito il silenzio, l’assenza

l’oscura notte in cui una luna di polvere

avvolge di sgomento ogni cosa.

                   La notte è un mantello triste

che soffoca il grido d’avorio

di mille labbra ammutolite.

                 Abito il silenzio, la possibilità

abito il luogo in cui ancora nasce

il fiore della speranza, della libertà.

 

Lì, nel tuo cuore di pianto Ashraf

giace sconfitta la giustizia.

Quando un poeta grida la sua presenza

ogni assassino diventa poeta, suo malgrado,

                ed è poesia anche la morte

-che lo vogliate o no- quando

un poeta muore perisce assieme a lui

           il cuore di ogni uomo che sa la fatica

del silenzio per gli occhi dei figli coraggiosi.

 

Quando un poeta muore

               cade un pezzo di cielo in terra

ma la sua stella non smette di brillare…

Quando un poeta muore splende

ancora più forte; tra i piedi dei viventi

traccia il suo sentiero luminoso

               di pace e di rispetto, di verità.

Quando un poeta muore per mano

della vigliacca ignoranza degli empi

 

il suo corpo non muore mai davvero,

sopravvive alle spade dell’umiliazione.

 Quando un poeta muore il suo corpo

fattosi parola lo si prende di bocca

                        in bocca come un sacramento

e il suo nome, in questa lunga notte,

è una fiaccola accesa che arde dentro il petto;

il suo nome è una stella che esplode tra i denti

del silenzio e appicca il fuoco del coraggio.

 

Il suo nome illumina a giorno questa notte

violenta, la lunga notte dell’anima, Ashraf …

                             Quando un poeta muore

ucciso dalla superbia di un dio nefasto

la sua poesia vive ancora di più sulla stele

del tempo e sopravvive, immortale,

       a ogni lamento; non dentro un libro, no

ma sulla bocca del silenzio

sulle dita della libertà, Ashraf Fayadh!


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Valentina Meloni, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Valentina Meloni, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Scrivimi (Pubblicato il 08/01/2019 16:54:42 - visite: 359) »

:: nanita (e-book in lettura) (Pubblicato il 03/10/2017 12:26:45 - visite: 620) »

:: haiku n.14 (Pubblicato il 16/08/2017 22:15:48 - visite: 381) »

:: Haiku n.13 (farfalla) (Pubblicato il 28/05/2017 21:12:27 - visite: 1412) »

:: Haiku n.12(sullo stesso ramo) (Pubblicato il 10/04/2017 22:18:03 - visite: 751) »

:: Haikun.11(codibugnolo) (Pubblicato il 23/03/2017 21:09:15 - visite: 692) »

:: Haiku n.10 (Aware) (Pubblicato il 03/03/2017 21:18:38 - visite: 482) »

:: Haiku n.9 (sogno d’un gatto) (Pubblicato il 22/02/2017 20:47:45 - visite: 868) »

:: Haiku n. 8 (fiocco di neve) (Pubblicato il 11/02/2017 09:52:12 - visite: 1433) »

:: Senryū n.4 (farfalle) (Pubblicato il 30/01/2017 21:50:44 - visite: 656) »