:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 103 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 19 04:12:50 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Aforisia d‘amore

di Guido Balbo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/06/2021 17:16:11

 

 

L’amore è dare

e qualunque sua storia, senza volere,

non potrà mai finire.

 

Altro il cessare

quando finisce un amore

- apertura di un patto chiuso -

è conclusione

di un errato punto di vista:

l‘ossessione del possesso.

 

Benefico termine

di mero dominio, struccato

privo dei se

dei suoi ma

i forse, i può darsi,

crudo e brado.

 

Primordiale scultura

di un micidiale analfabetismo

libero, al primo ostacolo

di poter passare la mano.

 

Boa costrittore

amante dello stringere

del fingere, e trattenere

del far sentire

al sicuro tra le spire

senza costruire

… né coltivare

sinché conviene.

 

Lascia vivere le sue prede

finché la fame non si fa sentire

nel suo mutato tatto

d‘avariato gusto.

 

Nessuna fiaba finisce

innaffiata d’amore

 

è pianta rigogliosa

che cresce … sempre.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Guido Balbo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Guido Balbo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Buon anniversario (Pubblicato il 05/09/2021 08:49:54 - visite: 33) »

:: Sapessimo (Pubblicato il 03/09/2021 13:42:02 - visite: 27) »

:: Non posso parlar d‘amore (Pubblicato il 30/08/2021 08:05:49 - visite: 42) »

:: Stretta l‘appartenenza (Pubblicato il 07/07/2021 17:58:46 - visite: 70) »

:: Furbi furti (Pubblicato il 09/06/2021 17:50:10 - visite: 115) »

:: Senza avere non siamo (Pubblicato il 02/06/2021 09:42:21 - visite: 161) »

:: Intubatizzante (Pubblicato il 28/05/2021 08:32:01 - visite: 82) »

:: Caronte, santo subito (Pubblicato il 23/05/2021 11:25:27 - visite: 163) »

:: Eppur gridava aiuto (Pubblicato il 17/05/2021 19:25:49 - visite: 79) »

:: Labirinto illuminante (Pubblicato il 10/05/2021 20:29:55 - visite: 222) »