:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Marcel ritrovato, di Giuliano Gramigna | Nuova edizione Irelfe
con una nota di Ezio Sinigaglia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 124 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Dec 2 05:38:22 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Che capisco del dato

di Ferdinando Giordano
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/07/2023 17:06:16

Non sono maturato abbastanza: il raccolto

più che moltiplicarmi ha prodotto una somma

di aneddoti invece di un racconto di successo.
Da quando i netturbini raccoglievano i rifiuti

acconsentendo piano a piano ai sacchi di tela 

ruvida come l’orgoglio ma capienti da capire

perché, sono sulla terra a riempire la mia anagrafe 

di resti. Da allora dalle zolle si vede già 

una parte di polvere e una parte di cedimento 

strutturale. Come sarebbe una frana se non avesse

un torace di sedimenti? Non temo la sabbia, 

sacerdotessa dell’incoerenza: la sabbia 

che non ha un cognome di ferro, ma un futuro 

al vento. Questo è l’unico argomento. 

I fatti, in quanto tali, non possono rifarsi, 

scivolano uno sull’altro, sovrapponendosi

agli spazi, normalmente confini di parola. 

Nella trama i solchi sono declivi e tono. 

Come tradurlo ad una duna? Soprattutto, 

vox clamantis in deserto, quel granello 

tratta col vento per fare la spiaggia libera 

superato l'oceano. Mi venne dato l’oceano

necessario e gli strumenti per farmi spazio.

Non stella, nè faro o altro marchingegno.

Solo insegna di un deposito di corallo 

che sbarca il lunario, come un sacco mi pare.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Ferdinando Giordano, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Ferdinando Giordano, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Puff of (Pubblicato il 07/08/2023 11:46:19 - visite: 104) »

:: Al tuo buon cuore (Pubblicato il 04/08/2023 11:25:03 - visite: 79) »

:: Un uomo indubbiamente (Pubblicato il 28/07/2023 12:53:16 - visite: 101) »

:: Un detto sulla testa (Pubblicato il 29/06/2023 14:08:57 - visite: 90) »

:: Da che a fondo (Pubblicato il 25/06/2023 12:37:08 - visite: 92) »

:: Un profilo di periferia (Pubblicato il 20/06/2023 11:40:20 - visite: 82) »

:: Di chi per che (Pubblicato il 14/06/2023 12:09:41 - visite: 83) »

:: Ti eseguo amore (Pubblicato il 11/06/2023 17:55:55 - visite: 100) »

:: Quando a pena ci vede (Pubblicato il 30/05/2023 14:53:37 - visite: 89) »

:: Disvelamento della carezza (Pubblicato il 20/05/2023 10:07:40 - visite: 145) »