:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 85 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Feb 20 17:54:52 UTC+0100 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Liberi i pensieri

di Franco Bonvini
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 24/11/2023 10:08:14

Questa è l' ora in cui il sole è già tramontato
e il buio ha preso il posto della luce,
solo qualche giallo lampione illumina le vie
mentre i motori tacciono.
Da questo paese, da questa poltroncina dondolante
vanno liberi e veloci i pensieri
vanno fin dove l'acqua era un suono nel buio
oltre il vetro delle finestre
e le rocce sovrastanti, bianche di luna sembra debbano caderci dentro
da un momento all' altro.
Vanno così veloci
che in un attimo il buio si imbianca di neve
il suono zittisce
sulla neve ci sono impronte di scarpine inadatte, cittadine
punta e tacco,
come i passi di una Merlo
è ancora qui, ma non adesso.
Da qui, da questa poltroncina, li guardo nel loro andare
e ripartono, e se ne fregano che sia un tormento
e passano e ripassano da altre finestre
in un paese lontano
dove il buio oltre il vetro fa davvero paura
e la Madonna non guarda dentro
perchè dentro è anche peggio.
Io glie lo dico, non andate lì
ma la voce manca,
lasciatemi in pace, dico
è passato così tanto tempo.
Ma non importa da dove gli parlo
mi portano con loro,
siamo una cosa sola.
Oltre il vetro la Madonnina è ancora lì
e mi dà ancora una volta le spalle.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franco Bonvini, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franco Bonvini, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Poesia (Pubblicato il 19/02/2024 15:04:48 - visite: 52) »

:: Sorgente (Pubblicato il 17/02/2024 11:46:02 - visite: 53) »

:: Simmetrica (Pubblicato il 13/02/2024 23:25:51 - visite: 64) »

:: Musa (Pubblicato il 11/02/2024 21:19:46 - visite: 45) »

:: Dove il nulla non è nulla (Pubblicato il 11/02/2024 14:07:25 - visite: 53) »

:: Il futuro è un’ipotesi (Pubblicato il 06/02/2024 13:06:44 - visite: 62) »

:: Antico sogno (Pubblicato il 04/02/2024 10:17:49 - visite: 77) »

:: Bimbo mio (Pubblicato il 01/02/2024 23:23:56 - visite: 49) »

:: Qui il rosso è un suono (Pubblicato il 01/02/2024 23:19:21 - visite: 56) »

:: Specchio profondo (Pubblicato il 30/01/2024 09:33:44 - visite: 66) »