:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 106 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Jun 18 18:27:04 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Il fardello della vita

di Vincenzo Corsaro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/05/2024 13:07:26

Ho osservato le persone nella loro quotidianità,
sui volti di ognuno di loro
rughe di preoccupazione
hanno sostituito la serenità e i sorrisi
con cui guardavano il futuro...
il fardello della vita si è appesantito.

Ho visto nei loro occhi
sguardi vuoti e rassegnati,
sguardi non rivolti al domani,
pura chimera, ma all'oggi.

Sguardi che non riescono a vedere la fine del giorno.
Ho visto anche sguardi pieni di rabbia,
che gridano vendetta
per le angherie sociali che hanno subito da sempre
e sempre senza pudore,
da quei pochi signori della finanza e della politica,
bravi a blandire la gente con fatue promesse.
Promesse che poi svaniscono come per incanto,
lasciando una delusione sempre crescente in ciò che ci rappresenta.

Ho visto sguardi che chiedono giustizia e non elemosina,
ma soprattutto il non perdere la dignità di esseri umani.

È l'umanità e la comprensione verso i nostri fratelli
che ci rende degni di appartenere al genere umano
e non il sentirci superiori agli altri,
perché non è questo che rende una persona migliore di un'altra.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Vincenzo Corsaro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Vincenzo Corsaro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Il fiore del sorriso (Pubblicato il 14/06/2024 17:48:16 - visite: 53) »

:: Tacque anche il frusciar delle foglie (Pubblicato il 10/06/2024 22:19:43 - visite: 74) »

:: Grazie ancora (Pubblicato il 10/06/2024 17:09:28 - visite: 67) »

:: Il custode dell’anima (Pubblicato il 05/06/2024 15:23:13 - visite: 88) »

:: Una nuova voce (Pubblicato il 30/05/2024 11:27:58 - visite: 92) »

:: Nido d’illusioni (Pubblicato il 22/05/2024 12:30:53 - visite: 107) »

:: Abbraccia la mia solitudine (Pubblicato il 15/05/2024 10:34:47 - visite: 95) »

:: Ode alla morte (Pubblicato il 08/05/2024 16:20:05 - visite: 135) »

:: Alla fine dell’arcobaleno (Pubblicato il 01/05/2024 10:41:18 - visite: 120) »

:: La mente è il limite, l’anima l’infinito (Pubblicato il 19/04/2024 08:58:22 - visite: 126) »