Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

A Reverie

di Raffy Panjabi 

Proposta di Franca Colozzo »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/07/2020 19:18:42

 Raffy Panjabi One day, somewhere, I found myself, and that was the bitterest moment of my life. I was the real me.
I'm an English and Urdu poet, living in conflict zone of Kashmir. I have been a freelance writer, broadcaster and an activist, working on social issues concerning our society, politics and economy. I have edited national and international journals and have been editor of news and analysis media. After studying the contemporary world literature with specialisation in Kashmir Studies at the master's level, I got executive doctoral degree in business administration. 
I was a broadcaster in All India Radio in Kashmir. After quitting the job I started a prestigious news and analysis service on Kashmir conflict, KOT, Kashmir Opinion Trends and Analysis. I was International Editor of business journal in Saudia Arabia, published by the Middle East partner of Dow Jones Inc. I'm this time managing Megatrends Research,Kashmir. A free independent research on the problems in Kashmir. 
I have been founder of People's Socialist Forum, Kashmir Institute of Secularism and Cultural Relations (K I S C R ), People's Cultural Academy, an initiative against anti- democratic culture in Kashmir.

L'immagine può contenere: 1 persona

 A Kashmiri woman - Donna Kashmira

 

  A REVERIE 

 

C'era una volta

C'era qualcuno

Quando non c'era nessuno

Chi alzò la testa per guardare il cielo blu.

Qualcuno, un martire dimenticato,

Chi ha dato la vita per amore.

Qualcuno con la testa tagliata in mano

Ho nuotato attraverso il lago Dal,

Incontrare la donna che aspetta il suo amante

Sotto il monte Zabarwan

Sulla stessa riva allo stesso tempo

Ora aspetta con speranza e disperazione

Per lei è scomparso l'amante.

Pensare con debole speranza e paura sconosciuta:

''Le persone tornano vive
Nelle sparizioni forzate "?

 

In una delirante fantasticheria di giorni deliziosi

Sentirsi un giorno nel prossimo futuro

Un raggio di luce salterà fuori dai suoi sogni dimenticati.

Che farà capolino nella sua vita in frantumi

Il mondo oscuro intorno a lei brillerà di nuovo.

Si concede una fantasticheria colorata

Dove il suo amante dei sogni arriva in un carro del sole

Con le braccia tese si inchina sulla sua faccia debonair

Incitando la sua repressa sensazione amorosa in età matura.

La raccoglie tra le sue possenti braccia

Come il suo raccolto raccolto prima dell'inverno.

Faro di luci proveniente dalla sua casa di fango del villaggio semi buio

Ai piedi della lussureggiante montagna verde

Le stelle brillano di nuovo sopra il suo paradiso di lacrime

Cerca di toccargli il viso con gioia

Che si disperde come fiocchi di mimosa.

Si guarda intorno disperata per trovarlo.

Non è da nessuna parte intorno a lei.

(Raffy Panjabi, 13/7/2020)

 

Original English version

 

  'A Reverie'

 

Once upon a time

There was someone

When there was no one

Who rose his head to look at the blue sky.

Someone, a forgotten martyr,

Who laid his life for love.

Someone with his chopped head in hands

Swam across the lake Dal,

To meet the woman waiting for her hardy paramour

Below the mount Zabarwan

On the same shore at the same time

She waits now in hope and despair

For her disappeared the lover.

Thinking with feeble hope and unknown fear

''Do the people comeback alive
In the forced disappearances"?

In delirious reverie of delightful days

Feeling some day in near future

A ray of light will jump out from her forgotten dreams.

Which will peep into her shattered life

The dark world around her will shine again.

She indulges in a colourful reverie

Where her dream lover comes in a chariot of the sun

With stretched arms he bows on her his debonair face

Inciting her suppressed amorous feeling in ripened age.

He gathers her in his mighty arms

Like his reaped harvest before the winter.

Lights beacon from her semi dark village mud home

On the foothills of the lush green mountain

The stars shine again above her paradise of tears

She tries to touch his face with joy

Which scatters like mimosa flakes.

She looks around with despair to find him.

He is nowhere around her.

(© RaffyPanjabi, 13/7/2020)

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Eva’s daughter , di Muhammad Farooq Khan Jral (Pubblicato il 14/09/2020 00:06:59 - visite: 36) »

:: Greetings to the martyrs and conquerors - Saluti ai martiri , di Mohammad Farooq Khan Jral (Pubblicato il 06/09/2020 19:26:19 - visite: 278) »

:: We are what we are! As blue beneath the sky! , di Subhendu Kar (Pubblicato il 23/08/2020 22:20:20 - visite: 450) »

:: Pray for Lebanon - Pregate per il Libano , di Huma Kirmani (Pubblicato il 09/08/2020 20:27:52 - visite: 136) »

:: One day history of Kashmir Azadi will be written. , di Duke Salman Khan (Pubblicato il 19/07/2020 14:15:49 - visite: 240) »

:: Bearing the whips of non-violence Sopportare le fruste , di Raffy Panjabi (Pubblicato il 18/07/2020 22:35:19 - visite: 97) »

:: Stay at home! , di (Pubblicato il 13/04/2020 23:12:37 - visite: 388) »

:: Artist lover , di Dr. Med kerkoub Algeria (Pubblicato il 07/03/2020 22:58:59 - visite: 292) »

:: Canzone serale - Evening song , di Mountassir Aziz (Pubblicato il 05/02/2020 00:44:46 - visite: 233) »

:: Ramadan Kareem , di NEHA SHARMA (Pubblicato il 09/05/2019 22:27:27 - visite: 672) »