:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Il giardino di Sophia (Roma, 05/12/2022)
🖋 Benedetta Berio intervista a Il ramo e la foglia edizioni
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Saggi
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 156 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Dec 4 22:44:51 UTC+0100 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cervello-mente. Aspetti filosofici e scientifici

Argomento: Filosofia/Scienza

di guido brunetti
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i saggi dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/04/2022 16:51:12


Guido Brunetti

Cervello-mente: aspetti filosofici e neuroscientifici

A partire dagli anni settanta del secolo scorso, la ricerca sul cervello e la mente, da sempre oggetto della filosofia diventa al centro dell’interesse delle nuove neuroscienze. Queste nascono dalla convergenza di discipline diverse ed hanno lo scopo di studiare la struttura e il funzionamento del cervello e della mente. Lo sviluppo poi di metodiche di brain imaging hanno rivoluzionato lo studio del sistema cerebrale.
Le neuroscienze si basano sul metodo dell’esperimento concepito come il solo giudice della verità (Feyman), ovvero l’unica verifica della validità di un’ipotesi.

Unità di mente e cervello.

Le neuroscienza sostengono il principio dell’ unità di mente e cervello. La mente infatti perde la sua qualifica di sostanza immateriale e viene assunta dai neuro scienziati come sostanza biologica, ridotta cioè a materia.
L’anima scompare. Scompaiono anche l’idea di Dio e tutte le altre certezze metafisiche.

Mente-cervello. Un problema antico e mai risolto.

Un problema antico e mai risolto, è quello di come la mente agisca sul cervello e come essa nasca dall’attività cerebrale. Non è stato ancora compreso il legame che intercorre tra la componente immateriale e quella materiale, tra mente e cervello. Anche la spiegazione di un’interazione fra cervello e mente avanzata da molti autori finora non ha trovato alcuna conferma.

Psiche. Origine.

Il termine psiche nasce in Grecia e si riferisce al respiro, al soffio vitale o all’ombra che abbandona il corpo dopo la morte e prosegue la sua esistenza nell’Ade. Successivamente, la psiche prende il nome di anima,, mente, coscienza.
Socrate afferma che l’anima si separa dal corpo e va verso il Dio buono e saggio. Per Platone, l’anima ha una natura divina, è immortale e immateriale e quindi è eterna.
S i tratta di una visione che unisce Platone, Aristotele e Cartesio con gran parte della filosofia moderna. Per Aristotele, corpo e anima costituiscono un’unica entità. La mente è “pensiero puro” che tuttavia potrebbe esistere separato dal corpo.

Dualismo e monismo.

La concezione sulla natura della mente si divide in teorie dualiste, le quali ammettono l’esistenza di una sostanza immateriale (mente) e di una sostanza materiale (corpo, cervello), e teorie moniste, le quali accettano l’esistenza della sola materia. Un tempo, la maggior parte dei neuro scienziati e dei filosofi seguiva la concezione dualista.
Oggi, neuro scienziati e la maggioranza dei filosofi aderiscono ad una concezione materialista e riduzionista.

Il cervello crea una sua propria immagine.

Evidenze neuro scientifiche mostrano che il cervello non funziona registrando un’immagine “esatta” della realtà, ma crea “una sua propria immagine”.

Coscienza.

L’idea di coscienza si riferisce al senso di interiorità, agli stati soggettivi (qualia per i neuro scienziati) e al dialogo con se stessi, secondo le teorie di Plotino e sant’Agostino.
Ad inaugurare l’idea moderna di coscienza come luogo del soggetto è stato Cartesio.
L’essere è fondato sul principio: io penso, cogito ergo sum. Dubito, quindi penso, esisto.
L’essere umano è formato di due sostanze: il corpo e l’anima, res extensa e res cogitans.
E’ un campo di studio particolarmente seguito dalla fenomenologia e dalla psicoanalisi.
Il concetto di coscienza è stato messo in dubbio da molte teorie, come il comportamentismo e lo strutturalismo.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore guido brunetti, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

guido brunetti, nella sezione Saggio, ha pubblicato anche:

:: [ Letteratura ] Il cucciolo Kimi: l’ombra più dolce (Pubblicato il 05/12/2022 18:21:45 - visite: 9) »

:: [ Letteratura ] Kimi, un amore di cucciolo. Ciao (Pubblicato il 05/12/2022 18:18:46 - visite: 9) »

:: [ Filosofia/Scienza ] Il telaio magico (Pubblicato il 23/11/2022 12:07:06 - visite: 67) »

:: [ Filosofia/Scienza ] Il rapporto anima-cervello (Pubblicato il 24/10/2022 15:09:39 - visite: 41) »

:: [ Scienza ] Il cervello plastico (Pubblicato il 10/10/2022 12:24:43 - visite: 59) »

:: [ Scienza ] Neuroscienze. Cervello, mente e coscienza (Pubblicato il 18/09/2022 15:28:30 - visite: 174) »

:: [ Filosofia/Scienza ] Tecniche di brain imaging e coscienza (Pubblicato il 10/07/2022 16:00:44 - visite: 126) »

:: [ Filosofia/Scienza ] Frammenti di neuroscienze (Pubblicato il 02/07/2022 16:04:30 - visite: 192) »

:: [ Scienza ] Attaccamento (Pubblicato il 25/06/2022 16:52:40 - visite: 93) »

:: [ Filosofia/Scienza ] Le ferite dell’anima (Pubblicato il 14/06/2022 09:12:09 - visite: 171) »