:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Franca Figliolini
amore d���acqua, amore di parola

Sei nella sezione Commenti
 

 Luciana Riommi Baldaccini - 03/08/2013 09:36:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Credo di avertelo gi detto che mi piace molto la tua scrittura...
Ciao!

 Nando - 01/08/2013 11:17:00 [ leggi altri commenti di Nando » ]

S, davvero bella. Mi ha evocato nella costruzione dei versi (ma sono impreparato, solo un’intuizione,forse errata) alcuni grandi poeti del Novecento.

 Franca Figliolini - 01/08/2013 07:58:00 [ leggi altri commenti di Franca Figliolini » ]

loredana, leonora, cristina: grazie moltissime per le vostre parole.
ferdinando, un regalo straordinario, come tutti i tuoi, ragazzo sfrontato.
un bacio da franca

  Cristina Bizzarri - 31/07/2013 14:03:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

scusa: era "tu" e "con le tue". approfitto per aggiungere: "amore d’acqua amore di parola": che liquida vastit! si perde in avanti e indietro.

  Cristina Bizzarri - 31/07/2013 13:56:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Da un incipit che colpisce per la sua armonia dal passo classico superbamente bello e puro, da questo punto si sviluppa il "vagheggiare". Si aprono i pensieri e spaziano. E tu sei ti ma anche la baia illuminata le cui braccia si confondono alle tue. E ti interroghi, e pensi a qualcuno che lontano. E il desiderare, il ricordare, forse pi bello del vivere, chiss...
Bellissima.
Touche!!!

 mareaperto - 31/07/2013 12:02:00 [ leggi altri commenti di mareaperto » ]

Cante jondo

Vedi ragazza che sali sul carro
la ruota cigola se la stella sale
e sei una col cappello di paglia sei
pi del grano che il carro pu portare
segui l’asse che congiunge alla stella
la stella senza faccia alla faccia che ha perso
patisci con me la distanza eppure tu canti
e il carro che cigola ha lasse
malato e il cavallo, il cavallo
solo un soldato urlante
per la ferita nel fianco.

Vedi ragazza, quelle che passano
senza il cappello di paglia, il sole
il sole converte i capelli in sudario
e il cuore che cigola un cavallo
un cavallo bendato ma non ferito
solo un soldato gi fucilato.

Gi fucilato! Vedi ragazza, amanti e soldati
portano il cuore a farsi sparare:
grazie al tuo canto hanno un riparo.


(reload per te, e per te sola, amica mia, meravigliosa amica)

 Leonora Lusin - 31/07/2013 11:04:00 [ leggi altri commenti di Leonora Lusin » ]

Di grande fascino e musicalit.

 Loredana Savelli - 31/07/2013 09:38:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

A segno pure questa, quando leggo le tue poesie avverto una radicale adesione tra te e la scrittura e anche tra la tua scrittura e il mio modo di sentire.

Un caro e ammirato saluto.