Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Francesco Repetto
Pino era mio padre

Sei nella sezione Commenti
 

 Roberto Perrino - 03/05/2011 08:45:00 [ leggi altri commenti di Roberto Perrino » ]

Molto bello questo testo, scorre con docilità e senza intoppi, e lascia senso e sentimento.

 Patrizia - 03/05/2011 07:48:00 [ leggi altri commenti di Patrizia » ]

Essere davanti a te che leggi questa ed altre poesie è come spegnere le luci e lasciarsi baciare dal sole. Non importa se scrivi del tuo dolore come nel caso della morte di un padre o di quello che definisci l’unico grande amore della tua vita. A me è bastato esserci e lasciarmi riscaldare dalla tua voce. E’ stato un reading diverso dai soliti: integro come sei, vigoroso come questa poesia

 Loredana Savelli - 01/10/2010 20:13:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Bellissimo ricordo, anzi di più: un ritratto trasfigurato.