:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
invia la tua opera in concorso (Poesia e Racconto breve)
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Annamaria Ferramosca
le componenti di un mito

Sei nella sezione Commenti
 

 Maria Musik - 27/01/2019 10:38:00 [ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

il fragore del nostro passo corale che s’inverte/deciso dietrofront dallo sterminio/abbiamo gesti larghi di compassione/in mano l’amigdala che incide/i loro nomi e per noi nuovi alfabeti

Ma l’amigdala, contagiata dal panico ingenerato ad arte, sa mentire e corrompere la ragione e il sentire: restiamo lucidi, usiamo la parola che salva perchè quel dietrofront è già un ordine che sposta masse in ben altra direzione.
Grazie, per questi versi.