Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Redazione LaRecherche.it
Poeti e Poesia

Sei nella sezione Commenti
 

 Giuseppe Terracciano - 04/09/2011 17:32:00 [ leggi altri commenti di Giuseppe Terracciano » ]

Non leggo le recensioni, ma questa l’ho letta. Vuoi perché qualche volta mi sono imbattuto nella rivista, vuoi perché ho il piacere di conoscere di vista Elio Pecora (un ottimo poeta e artista; bisognerebbe sentirlo cantare, cosa che a me è capitata), vuoi perché chi recensisce e Lorena Turri.
Un grande grazie per l’attenta e accurata presentazione.
Cara Lorena detto tra me e te, quelli della rivista dovrebbero pagarti.
p.s. Sono pienamente d’accordo con i commenti di Giuliano e Maria Musik

 giuliano - 30/05/2010 16:57:00 [ leggi altri commenti di giuliano » ]

Un grandissimo grazie a Lorena per questa bella recensione, delicata e potente; inoltre la ringrazio di cuore per i bei commenti alle mie traduzioni.

 Maria Musik - 28/05/2010 06:25:00 [ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

Ritengo questa recensione una delle più belle lette sino ad ora su larecherche. Scritta con la testa, il cuore e la pancia: proprio come piace a me! Lorena Turri ci ha presentato "Poeti e Poesia" con un’accuratezza, una delicatezza ed un entusiasmo tali da suscitare immediatamente un "rigurgito di valore", uno di quei sani impulsi che ti fanno pensare che non hai, poi, così bisogno di comprare quel paio di scarpe in più ma che non puoi fare a meno di procurarti questo potente "acceleratore dell’anima".