:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Fausto Torre
se fosse un target

Sei nella sezione Commenti
 

 Gil - 09/02/2020 11:46:00 [ leggi altri commenti di Gil » ]

L’asciuttezza lirica del verso non degrada mai nel prosastico ovvero v’è un’accuratezza di costruzione, pure nel suo divenire tensione di ricerca, che custodisce il dirsi poetico. Qui di contenuto c’è, come in altre tue, una pregnanza d’umanesimo, in fondo un invito alla bellezza, figli o liberti ereditanti di altre "braccia di altri che/avranno fatto i complimenti.

Comprenderla vuol dire "tradurla" ma, forse, non è il primo bisogno della lettura poetica.

Commento non visualizzabile perché l'utenza del commentatore è stata disabilitata o cancellata.