:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: le interviste agli autori
 
« torna indietro | vai al video | scrivi un commento al video »

Commenti al video proposto da Roberto Maggiani
Non specificato

Sei nella sezione Commenti
 

 cristina bizzarri - 05/09/2012 13:17:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Tanti anni fa, quando i miei genitori erano ancora vivi e io ragazza, si andava ogni estate a visitare i giardini della Villa Buonaccorsi, a Potenza Picena. Il giardiniere vantava una grandissima varietà di piante, tra cui questa (o comunque come questa sensitiva). In quel giardino meraviglioso l’incontro con questa umile, timida piantina è stato un momento davvero magico per me.
Grazie di questo filmato delicatissimo, della tua visione del mondo che spazia dal minuscolo all’immenso.
Ciao.

 cristina bizzarri - 05/09/2012 13:16:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Tanti anni fa, quando i miei genitori erano ancora vivi e io ragazza, si andava ogni estate a visitare i giardini della Villa Buonaccorsi, a Potenza Picena. Il giardiniere vantava una grandissima varietà di piante, tra cui questa (o comunque come questa sensitiva). In quel giardino meraviglioso l’incontro con questa umile, timida piantina è stato un momento davvero magico per me.
Grazie di questo filmato delicatissimo, della tua visione del mondo che spazia dal minuscolo all’immenso.
Ciao.

 Roberto Maggiani - 05/09/2012 13:03:00 [ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

La pianta è sensibile alle carezze. Si chiama mimosa pudica e il nome, nel suo caso, non poteva essere più appropriato. Questa pianta, infatti, è "sensibile" al tocco e se sfiorata si ritrae immediatamente, come se si vergognasse. La sua è una risposta simile a quella delle piante carnivore.