:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Poesia della settimana

Questa poesia è proposta dal 18/11/2013 12:00:00
Pagina aperta 1373 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun May 16 15:17:00 UTC+0200 2021

Come andò a finire

di Dino Sessa (Biografia/notizie)

« indietro | versione per la stampa | invia ad un amico »
Invita un utente registrato a leggere la poesia della settimana »
# 1 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »


 
Distruggono ogni parvenza di verità
(già edita su LaRecherche.it) 
 
Distruggono ogni parvenza di verità
E di quel che resta ne fanno scempio
Morire per un tozzo di pane
La tortura delle ore le promesse vane
Mentre il Grande Illusionista chiama a sé
Folle osannanti di sostenitori
E le sue storielle le tiene in serbo
Per un'occasione migliore.
 
 
Come andò a finire
(inedita)
 
Riempì il mio cuore di speranza
Poi sparì senza una parola
La rivoluzione lo chiamò a sé
Col proprio nome lo chiamò
E lui partì senza lasciarmi
Neppure un saluto
Ero fuori di me
La porta divelta del mio cuore
Scardinata e caduta in mezzo
Alla polvere
Ecco come andò a finire.
 
 
La padrona di casa
(inedita)
 
La padrona di casa è finita
In un bordello olandese
 
La dimora fiabesca svenduta
Al primo offerente
 
Nell'intrico di sterpi le veneri
Sono ostaggio dei rovi.
 

 

 


# 1 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »