:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Poesia della settimana

Questa poesia è proposta dal 21/03/2016 12:00:00
Pagina aperta 808 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue May 18 00:11:00 UTC+0200 2021

In Siria e dintorni

di Fiammetta Lucattini (Biografia/notizie)

« indietro | versione per la stampa | invia ad un amico »
Invita un utente registrato a leggere la poesia della settimana »
# 1 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »


 

Si muore di fame a Damasco.
Uccisi i pochi cavalli,
sgozzati i molti gatti
per spegnere le urla 
di uno stomaco dissidente,
non resta che comprare
un etto di torrone
a soli 400 euro
perché renda l'inedia
dei bambini meno amara
e la morte imminente più dolce.

 

 

Questa poesia, in concorso al Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie", è stata declamata, durante la premiazione, per festeggiare i 50 anni di connubio dell'autrice con la poesia.

 

21/03/2016, Giornata Mondiale della Poesia

 


# 1 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »