:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 classifica e vincitori del Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Poesia della settimana

Questa poesia proposta dal 25/09/2017 12:00:00
Pagina aperta 1617 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Aug 11 16:21:00 UTC+0200 2022

Ogni ora di un anno

di Giovanni Baldaccini (Biografia/notizie)

« indietro | versione per la stampa | invia ad un amico »
Invita un utente registrato a leggere la poesia della settimana »
# 10 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »


 

(immagine di Luciana Riommi)

 

 

Oggi sono passato dove cade
ogni ora di un anno
e resta
una certa frenesia dell'anima
poco simile al mondo.
Tuttavia
mi sarebbe piaciuto parlarti
ad esempio dell'imbrunire
quando la vita scende
e si allontana
con il primo che passa
o raccontarti di questa mia abitudine
del tutto inutile
quando mi alzo la notte
e fermo tutti i suoi orologi.

 


# 10 commenti a questo testo: Leggi | Commenta questo testo »