Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Biografia di Silvia Rizzo

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 4599 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon May 20 18:54:00 UTC+0200 2019

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

La poesia non è fatta per nessuno, / non per altri e nemmeno per chi la scrive. / Perché nasce? Non nasce affatto e dunque / non è mai nata. Sta come una pietra / o un granello di sabbia. Finirà / con tutto il resto. (Montale)

Silvia Rizzo è nata nel 1946 a Roma, dove ha compiuto i suoi studi. È stata professore ordinario di Letteratura latina medievale e poi di Filologia medievale e umanistica e di Filologia della letteratura italiana nelle università di Perugia e di Roma "La Sapienza". Si è occupata di antichità classica e umanesimo latino. Ha pubblicato Il lessico filologico degli umanisti, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 1973, e Ricerche sul latino umanistico, I, Roma, Edizioni di Storia e letteratura, 2002. Ha curato un’edizione critica della Pro Cluentio di Cicerone (Milano, Mondadori, 1991), preceduta da due volumi di studi preparatori. Ha scritto numerosi articoli, sia di filologia umanistica che di letteratura classica. Attualmente sta curando un'edizione con traduzione italiana delle Lettere senili di Petrarca, di cui sono usciti i primi due volumi(Firenze, Le Lettere, 2006 e 2009). Da sempre scrive - romanzi, novelle, diari, poesie -, e da poco si è messa anticipatamente in pensione per avere più tempo da dedicare a questa sua passione. Negli anni '60 ha pubblicato alcune novelle nella rivista «Augustus. Organo degli studenti del Liceo Augusto» e più di recente una scelta di poesie e un racconto nella rivista «Caffé Michelangiolo» (gennaio-aprile 2003 e settembre-dicembre 2003) e alcune divagazioni letterarie nell' «Almanacco dell'Altana» (anni 2001, 2002, 2003, 2004). Dopo la pensione ha definitivamente lasciato Roma per la Val d'Orcia, dove vive in campagna con due cani e due gatti.


 

 Dialoga con Silvia Rizzo / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

1 :: Claudio Bevegni - 31/05/2012 18:53:00
[ leggi altri commenti di Claudio Bevegni » ]

Cara Collega,
non so se questo messaggio mai La raggiungerà. In ogni caso voglio dirLe che negli uiltimi anni mi sono dedicato, da dilettante, allo studio di Angelo Poliziano e ho avuto modo di leggere anche il Suo articolo del 1998 sul latino di Poliziano. Sfogliandolo oggi ancora una volta, voglio finalmente dirle che lo trovo magistrale. Altre parole non aggiungo: credo che questo basti per esprimere tutta la mia ammirazione per i Suoi lavori nel campo dell’Umanesimo.
Con i miei più cordiali saluti
Claudio Bevegni

PA - Docente di Filologia Greca
Genova - Facoltà di Lettere e Filosofia