Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Biografia di Valter Casagrande [ sito web ]

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 971 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Dec 3 15:52:00 UTC+0100 2019

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

Valter Casagrande è nato a Roma, dove si è laureato in Medicina e specializzato in Sanità Pubblica.

Ha lavorato presso il Ministero della Salute, prima come Funzionario Medico e poi come Dirigente nei settori della sicurezza farmaceutica e alimentare.

I suoi interessi professionali si rivolgono, anche, ad omeopatia ed agopuntura.
Convinto assertore dell''importanza della multiformità degli interessi, ha iniziato la sua carriera di scrittore all'inizio degli anni '90 proseguendola con pubblicazioni di poesia e di narrativa.

I suoi tratti essenziali sono una prosa "leggera" e "rapida", secondo gli  insegnamenti delle lezioni americane di Italo Calvino, ed un verso scarno, veloce ed essenziale con una caratteristica particolare, quasi personale, la” spezzatura” nella quale è lasciata spesso una sola parola su una riga per meglio enfatizzare e dare risalto ai particolari.

Questo senza nulla togliere alla musicalità ed alla ritmica del verso che rimane, comunque, legato ad una  metrica, come  risulta evidente dalla sua lettura.                                                                        

Si tratta di una scelta che cerca di prediligere i significati ed i messaggi dei componimenti ad una rigida metrica che spesso sacrifica alla forma la comprensibilità.

Ed il messaggio è spesso quello del sogno o delle visioni sognanti che, pur essendo l’opposto della realtà nell’analisi della psiche umana, sono sempre alla base  delle spinte progressive alla realizzazione dell’uomo.                                                  
                                                  


 

 Dialoga con Valter Casagrande / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

Nessun commento lasciato