Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019) | PARTECIPA
 

Regolamento

Per registrarsi e utilizzare i servizi de LaRecherche.it è necessario leggere il seguente Regolamento e la Mappa dei Servizi e condizioni d'uso

Questa pagina è valida anche per il sito www.ebook-larecherche.it, direttamente collegato a www.larecherche.it (si tratta dello stesso database).

  1. Chiunque voglia accedere ai servizi gratuiti del sito è tenuto ad effettuare la registrazione; sono richiesti i seguenti dati: Nome, Cognome, Luogo e Data di nascita, Nominativo, Città, Posta elettronica, Nome Utente e Password.
  2. Si può effettuare una sola registrazione, collegata a un solo indirizzo di posta elettronica.
  3. I dati anagrafici, Nome, Cognome, Data e Luogo di nascita, dovranno essere conformi a quanto riportato nel documento di identità, tali dati rimarranno conosciuti solo all'amministratore del sito e protetti dalle norme sulla privacy. Si ricorda che è richiesta la conferma dell'autenticità dei dati inseriti, che fornire dati mendaci è un reato e che, in caso si comprovi una tale evenienza, l'utenza non verrà attivata o, se già attiva, cancellata irreversibilmente. Il nominativo fornito e che compare accanto ai testi pubblicati può essere autentico o coincidere con uno pseudonimo o nick.
  4. In caso di utilizzo quale nominativo associato alle pubblicazioni di uno pseudonimo/nick, la Redazione si riserva il diritto di non approvarlo, in assenza di valide motivazioni, se ritenuto inappropriato. Anche in una fase successiva alla buona riuscita della registrazione.
  5. Il Nome Utente deve essere una unica parola scelta dell'utente secondo le indicazioni del form di registrazione, anche in questo caso la Redazione si riserva il diritto di non approvarlo, in assenza di valide motivazioni, se ritenuto inappropriato.
  6. L'uso dell'account è strettamente personale, Nome utente e Password non possono essere ceduti a terzi per nessun motivo.
  7. Con il Nome Utente e la Password (account utente) si è abilitati ad accedere ad una zona riservata (Pannello utente) dalla quale è possibile pubblicare testi, scritti di proprio pugno e dei quali si possiedano i diritti d'autore e di edizione, nelle seguenti sezioni: Poesia, Prosa/Narrativa, Aforismi, Articoli e Saggi, Pensieri, Eventi, eccetera.
  8. I testi dovranno essere corretti dal punto di vista lessicale, grammaticale e curati nel layout. Si avvisa, inoltre, che i testi eccessivamente scadenti, in forma e contenuti, in base all'insindacabile giudizio della Redazione, potranno essere tolti dalla pubblicazione, naturalmente sarà motivata la decisione all'autore, il quale potrà lavorare sui testi e riproporli. Questo al fine di garantire una buona qualità degli scritti pubblicati, a salvaguardia degli autori stessi e affinché LaRecherche.it sia veramente un luogo dove si possano fare buone letture.
  9. Ai testi pubblicati può essere associata un'immagine e, alle poesie, un file audio. L'immagine deve rispondere anch'essa alla normativa sul ©. Il file audio non deve contenere musica o testi sottoposti a diritti d'autore o in qualsiasi modo illeciti, l'autore si assume completamente la responsabilità davanti alla legge per ogni contenuto audio illecito o vincolato da diritti. In ogni caso la registrazione audio deve essere attinente al testo pubblicato.
  10. È anche possibile proporre stralci di testi di altri autori nelle seguenti Sezioni: Proposta Poesia, Proposta Narrativa, Proposta Aforismi, Proposta Articoli, Proposta Saggi, citando le fonti e senza violare in nessun modo eventuali diritti d'autore e/o editoriali.
  11. L'utente che, autenticandosi, propone testi - suoi o di altri - è responsabile, in tutto e per tutto, di eventuali violazioni.
  12. I testi gravemente offensivi la comune decenza e convivenza, deleteri per l'immagine di questo sito o dei suoi autori o di qualunque persona, Istituzione o Associazione, eccetera, saranno tolti dalla pubblicazione in qualunque momento senza previa informazione all'autore.
  13. Si ricorda che tale azione, oltre che essere eticamente corretta, è dovuta nel rispetto di quanto previsto dalla vigente normativa in merito a ingiuria e calunnia.
  14. Chiunque si senta in qualche modo offeso, denigrato, perseguitato, eccetera, da testi pubblicati su LaRecherche.it, può comunicarlo e chiederne la rimozione al Moderatore (indicando titolo, autore e Sezione di pubblicazione); LaRecherche.it valuterà la richiesta in tempi brevissimi, stabilendo anche la possibilità di disattivare/eliminare l'utenza all'autore responsabile di tale pubblicazione. L'eventuale decisione di togliere testi dalla pubblicazione e/o di disattivare utenti responsabili di tali pubblicazioni, non necessariamente sarà comunicata agli autori. LaRecherche.it potrà anche decidere di disattivare/eliminare le utenze di coloro che si macchiano pubblicamente di gravi crimini e/o laddove ci sia una esplicita condanna dell'autorità giudiziaria.
  15. In ogni caso è facoltà de LaRecherche.it di togliere dalla pubblicazione/eliminare testi e/o contenuti vari, e/o disattivare/eliminare utenze, in ogni momento e senza che sia dovuto avviso o spiegazione a chicchessia, neanche all'autore/utente responsabile. In particolare verranno immediatamente disattivate le utenze di autori-utenti che diffamano o dileggiano LaRecherche.it, il suo operato, la sua Redazione ed i suoi utenti, in qualunque modo e forma, sia verbale, cartacea o su web, valutando la possibilità di eventuali azioni legali, o che pubblichino testi, esplicitamente e al di fuori di necessità legate alla narrazione, razzisti, sessisti, omofobi o, in qualunque altro modo, violenti o che incitino alla discriminazione e/o alla violenza.
  16. Si ritengono non adatti ai minori testi che facciano esplicito riferimento, con descrizioni particolareggiate, ad atti sessuali e/o contengano parole eccessivamente volgari e/o facciano esplicito riferimento a un uso indiscriminato di droghe e/o che incitino il lettore a fare altrettanto e/o esplicitamente violenti o che descrivano con dovizia di particolari atti/contesti violenti e/o abbiano contenuti esplicitamente contro la legge, eccetera. Per tali testi, in fase di pubblicazione è possibile, selezionando un'apposita spunta, indicare che sono destinati a un pubblico adulto. In tal modo, qualunque utente cerchi di visualizzarli vedrà apparire un avviso preliminare a interdirne la lettura ai minori. Il Moderatore de LaRecherche.it potrà in ogni momento, qualora lo ritenga opportuno, attivare tale pagina preliminare di avviso, senza previa informazione all'autore.
  17. Tutti gli autori registrati appaiono pubblicamente sul sito e i loro scritti possono ricevere commenti pubblici dai visitatori, senza preclusioni, per ogni commento rilasciato l'autore riceverà un avviso via posta elettronica. È possibile segnalare al Moderatore un commento, ma un commento negativo non sarà eliminato dalla Redazione a meno che non sia esplicitamente offensivo verso l'autore in quanto persona entrando nella sua sfera personale e privata, violando in qualsiasi modo la sua privacy o quella di terze persone, istituzioni, associazioni, eccetera, o sia frutto di un volontario comportamento provocatorio o persecutorio nei confronti dell'autore (in ogni caso LaRecherche.it ha facoltà di togliere dalla pubblicazione qualunque commento che a suo insindacabile giudizio sia ritenuto non adeguato).
    Ulteriore precisazione: i commenti, anche negativi, comunque finalizzati a mostrare all'autore un diverso punto di vista su un suo testo, sono da considerare, in modo preminente, come una opportunità di reale confronto e una possibilità di crescita; in ogni caso il commentatore deve astenersi da un accanimento su un dato testo qualora ravvisasse che, da parte dell'autore, non ci fosse interesse a comprendere il diverso punto di vista proposto (i commentatori non hanno la panacea di tutti i mali della poesia e si richiede serietà e competenza, non approssimazione, i commenti che rilevano parti deboli di un testo vanno possibilmente motivati; all'interno dei commenti è possibile anche, eventualmente, proporre riscritture di un testo o di parti di esso, al fine di rendere esplicito il pensiero del commentatore, tale facoltà è da usarsi con parsimonia e discrezione, preferendo la riscrittura di singole parti piuttosto che dell'intero testo).
  18. Al fine di relazionarsi con gli autori registrati più efficacemente, la Redazione può commentare direttamente e privatamente ogni singolo testo presente nelle sezioni "Poesia" e "Narrativa". Gli eventuali commenti privati sono finalizzati a dare indicazioni, anche dettagliate, di un possibile lavoro, in forma e/o contenuto, su ciascun testo (anche per correggerne eventuali refusi/errori). L'autore può rispondere al commento della Redazione e decidere se attivarsi al fine di apportare modifiche al testo in oggetto. I testi non commentati, privatamente dalla Redazione, non necessariamente sono ritenuti buoni testi o testi non migliorabili. La Redazione potrà anche commentare positivamente un testo, al fine di incoraggiare l'autore su una particolare linea compositiva.
  19. In nessun caso sono altresì ammessi commenti razzisti, sessisti, omofobi o, in qualunque altro modo, violenti o che incitino alla discriminazione e/o alla violenza.
  20. Gli utenti registrati potranno commentare previa autenticazione con le proprie credenziali.
  21. I lettori esterni e non registrati potranno, anch'essi, commentare indicando nominativo o nick e e-mail ma i loro commenti dovranno essere autorizzati dai collaboratori/redattori de LaRecherche.it. La pubblicazione del commento autorizzato sarà comunicata, appena possibile, all'indirizzo di posta elettronica ad esso associato.
  22. Anche per quanto riguarda gli eventuali pseudonimi/nick utilizzati dal commentatore esterno vale quanto stabilito per gli utenti registrati (punto 4) quindi la Redazione si riserva il diritto di non approvarlo, in assenza di valide motivazioni, se ritenuti inappropriati.
  23. Ogni autore può essere contattato via e-mail da qualunque visitatore del sito, attraverso un apposito form nel quale non sarà visibile la e-mail dell'autore. Tra gli autori registrati è inoltre possibile scambiare messaggi privati attraverso un sistema di messaggistica interno al sito, allo scopo di favorire il dialogo e lo scambio di idee. LaRecherche.it non è responsabile di un uso indebito di tali servizi da parte di terzi.
  24. Chi si registra su LaRecherche.it potrà ricevere per e-mail informazioni riguardanti la pubblicazione di e-book, interviste, eventi e attività letterarie varie che LaRecherche.it porta avanti o promuove. LaRecherche.it non invia messaggi pubblicitari per vendita di servizi e/o prodotti. La registrazione su LaRecherche.it prevede l'automatica iscrizione alla mailing-list, la richiesta di cancellazione dalla mailing-list da parte dell'utente equivale alla cancellazione dell'utenza registrata su LaRecherche.it. Una utenza collegata ad una e-mail che risulti scaduta e, dunque, non più valida, in ogni caso che rimandi indietro le comunicazioni, sarà cancellata (se l'utente ha una casella di posta elettronica xxx@larecherche.it, verrà anch'essa cancellata).
  25. È possibile richiedere la cancellazione della propria utenza scrivendo a redazione@larecherche.it (se l'utente ha una casella di posta elettronica xxx@larecherche.it, verrà anch'essa cancellata).

LaRecherche.it inoltre confida molto sul buon senso degli autori e sulla loro maturità, qualora si leggesse un testo non conforme a quanto sopra indicato o una qualsiasi violazione di quanto stabilito dal Regolamento, ogni autore o utente potrà tempestivamente comunicarlo al Moderatore moderatore@larecherche.it. Nei casi più gravi è possibile telefonare al seguente numero +39 347 8562152.

Chiunque invia dati a LaRecherche.it accetta e sottoscrive quanto sopra scritto.

Se hai letto Chi siamo e accetti il Regolamento e la Mappa dei servizi e condizioni d'uso
e hai preso visione dell'Informativa sul trattamento dei dati
puoi registrarti su LaRecherche.it: procedi»

[ Ho da porvi una domanda ]