Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1074 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Oct 8 23:58:51 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Guai agli umili

di Emanuele Di Marco
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/12/2008 19:04:09

Sono stanco.
Dovrei smetterla
di guardarmi intorno.
Sono stanco.
La violenza stravince,
il puro muore sgozzato.
Il furbo cammina spedito
sul letto di ossa del giusto.
Mite per natura,
cerco disperatamente
di essere altro,
di spezzare i flutti
delle nere giornate
col piglio,
col ceffo
del duro.
E soffro
la mia inestetica
schizofrenia.
Tu,
mio dolce,
mio caro amico,
sei troppo limpido
anche per fingere;
a pagare
gli ingiusti dolori
che soffre il tuo cuore
sei tu solo.
Osservi morire
i tuoi piccoli,
onestissimi sogni
sotto i colpi
di chi,
più feroce,
ti schiaccia
e poi ride
sui resti di quello
che avevi.
Dolcissimo,
non giovane amico,
invecchi,
per la sofferenza,
un anno al giorno:
distratto,
dimentichi te stesso
in una ridicola tragedia,
fatta di gesti non compiuti,
di frasi non dette,
di eloquenti silenzi.
La tua vecchia roccia
si sgretola di fronte ai miei occhi.
Resisti, ti prego,
resisti.
Il mite
esorta il mite:
lascia che,
in qualche modo,
ti difenda,
che diventi
violento per te.
Per proteggere
la tua infinita
purezza,
sono pronto
a sacrificare
la mia.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Emanuele Di Marco, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Emanuele Di Marco, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: prigioniero (Pubblicato il 17/03/2018 23:21:31 - visite: 178) »

:: Soliloquio #controviolenzadonne (Pubblicato il 23/11/2015 11:20:03 - visite: 651) »

:: Mi ricordo, sì, io mi ricordo... (Pubblicato il 25/11/2014 22:07:31 - visite: 664) »

:: Poeta #poesiapoeti (Pubblicato il 21/03/2014 00:40:09 - visite: 1076) »

:: Un uomo (Pubblicato il 19/03/2014 19:47:18 - visite: 985) »

:: Santo Stefano (Pubblicato il 10/03/2014 12:18:29 - visite: 923) »

:: Elsa (Pubblicato il 05/03/2014 21:00:19 - visite: 1031) »

:: Angela, ovvero dell’angelo (Pubblicato il 08/11/2013 11:27:29 - visite: 1030) »

:: Al poeta (Pubblicato il 20/10/2011 20:02:25 - visite: 1251) »

:: Amelia e Olga (Pubblicato il 07/05/2011 22:36:52 - visite: 896) »