Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Anniversario della liberazione d'Italia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1769 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Apr 20 08:37:33 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Haliotis Iris - Paua

di cristina bizzarri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 11 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/08/2012 15:53:04

Non altra ombra o cifra amanuense -
o tenui lumi al lied della foresta
aggiungi,
conchiglia oscura, umile Paua - esiguo
nome al tuo destino è dato.

Ma mi stravolgi rovesciata -
Haliotis Iris in abbagliante ventre
che come profetessa
di cupo bosco inali l’inverdire
e di cobalto succhi un bacio all’onda.
Lame di perla come arpeggio d’alba,
fuoco t’intride il concavo tramonto.
Sei .
Eterna vita ermafrodita esali - 
cieco sapere, polvere di luce
catturi inerme al centro della ruota,
dove ogni raggio è buio rivelato.

Io, come te, ormai svuotata al senso,
divina effige, spuma d'Afrodite -
non più dolore, non smorzato canto.

E qui, dove urla il mare e ci confonde,
nascere o morire è sogno - o inganno.


.




« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 11 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

cristina bizzarri, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: L’intimità delle conchiglie (Pubblicato il 18/04/2019 16:01:15 - visite: 61) »

:: Ragazzi succhiavano il sole (Pubblicato il 28/03/2019 09:35:15 - visite: 90) »

:: Curriculum 2 (Pubblicato il 25/03/2019 10:15:05 - visite: 103) »

:: Ti basti una tana nel vento (Pubblicato il 13/01/2019 15:47:10 - visite: 107) »

:: In trasparenza attraversati (Pubblicato il 07/01/2019 20:10:42 - visite: 149) »

:: Che strana cosa il mondo, amore del mio soffio (Pubblicato il 07/12/2018 20:26:59 - visite: 217) »

:: Cuore di silenzio (Pubblicato il 02/11/2018 10:07:21 - visite: 170) »

:: Mentre ragazzi (Pubblicato il 27/10/2018 19:11:32 - visite: 157) »

:: In mezzo al corpo (Pubblicato il 21/09/2018 17:46:10 - visite: 180) »

:: Curriculum (Pubblicato il 14/09/2018 09:52:22 - visite: 230) »